Riflessioni Personali- Ricordo di un carissimo amico (biker)


 

Dedicata a Leonardo

.
Era il 26 marzo di 20 anni fa, una domenica come tante, una delle prime giornate di sole pieno come lo sono quelle d’inizio primavera, con l’aria ancora fresca, fresca come lo può essere alla fine di ogni inverno,  nulla avrebbe potuto fermare la nostra voglia di scendere in strada con i nostri 150 “cavalli” pronti ad imbizzarrirsi al primo giro di gas. La sera prima un giro di telefonate ti aveva raggiunto e insieme a te aveva raggiunto anche Giorgio, Lauro, Giuliano e Franco, tutti i tuoi più cari amici con la passione delle due ruote, l’accordo era di ritrovarci l’indomani per la prima uscita stagionale.
Hai preso l’ultimo caffè insieme a noi, al bar Agorà abbiamo scherzato come fanno i bambini con i loro giocattoli, abbiamo parlato di moto, di catene e pignoni, insomma i soliti discorsi che fanno i bikers.

 

Ci incamminammo in fila indiana, con andatura lenta, simile ad una processione, perché le nostre “belve” erano fredde ed occorreva farle scaldare.
Tu aprivi la carovana, poi come sempre accadeva, incominciasti a “tirare” piano piano poi sempre di più, eh si, dicevi sempre che l’adrenalina che ti dava la velocità non te la dava nemmeno una notte d’amore, è proprio vero, la moto era la tua vera passione fin da piccolo, quando insieme si usciva con i famosi “cinquantini”.

 

Poi….. non voglio scrivere più nulla, perché non voglio ricordare nulla di quel giorno, piango ancora nel ricordare lo strazio di tua moglie Laura e della piccolissima Elena, quando fummo costretti a portarle quella tristissima notizia che mai avremmo voluto darle come in una sorta di protezione, ma questa è la vita, la vita reale.
Per te la canzone che amavi tanto, perché dicevi sempre che ognuno di noi, nel proprio cuore, è un Vagabondo.

 

Ciao carissimo Leo.

 

 

Leonardo P. 26 Marzo 1995 (1963-1995)

 

 

Gruppo Bikers “Black Devils” (Nico, Giorgio, Giuliano, Lauro, Franco)

 

 

 

 

 

 

 

Io Vagabondo
Io un giorno crescerò
e nel cielo della vita volerò.
Ma un bimbo che ne sa
sempre azzurra non
può essere l’età…

Poi, una notte di settembre
mi svegliai, il vento sulla
pelle, sul mio corpo il
chiarore delle stelle;
chissà dov’era casa mia
e quel bambino che
giocava in un cortile…

Io, vagabondo che son io,
vagabondo che non sono altro
soldi in tasca non ne ho,
ma lassù mi è rimasto Dio.

Sì, la strada è ancora là
un deserto mi sembrava la città.
Ma un bimbo che ne sa sempre
azzurra non può essere l’età.

Poi, una notte di settembre
me ne andai, il fuoco
di un camino, non è caldo
come il sole del mattino,
chissà dov’era casa mia
e quel bambino che
giocava in un cortile…

Io, vagabondo che son io,
vagabondo che non sono altro
soldi in tasca non ne ho,
ma lassù mi è rimasto Dio.

vagabondo che son io,
vagabondo che non sono altro
soldi in tasca non ne ho,
ma lassù mi è rimasto Dio

 

.

I Nomadi

Annunci

6 pensieri su “Riflessioni Personali- Ricordo di un carissimo amico (biker)

  1. Ciao Carlo, chi più chi meno, abbiamo tutti perduto un carissimo amico, io più di uno, ma questa è vita reale e non apparenza della stessa, non siamo super-uomini ne possiamo ambire a sconfiggere la nostra finitudine perchè tutto, prima o poi avrà fine.

    E’ un modo per ricordarlo con affetto e commuovermi ancora.

    Ciao caro.

    Mi piace

  2. Ma ciao carissimo amico, fai come fossi a casa tua.
    Si è vero, l’altra volta riguardava una carissima amica, Cinzia, che se ne è andata a soli 18 anni, sai una cosa, io questi amici non li ho mai persi, vivono nel mio cuore.

    Ti abbraccio, Notte.!! 🙂

    Liked by 1 persona

..dimmi ciò che pensi.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...