Riflessioni Personali


 

Il tempo fa la sua parte, dimentichiamo troppo in fretta o volutamente non vogliamo ricordare le lotte e il sudore che i nostri padri hanno dovuto affrontare per essere uomini e non schiavi della politica padronale.
I sindacati su cui molti lavoratori ripongono la loro difesa, non rappresentano altro che uno strumento per il controllo Sociale

 

 

nuovi-schiavi

 

 
CONTROLLO SOCIALE

 
Per controllo sociale possiamo intendere, l’insieme di processi e meccanismi, che ogni società pone in atto al fine di prevenire o eliminare la devianza dei propri membri dalle norme o modelli sociali consolidati. Esso stesso è esercitato, con modi costrittivi o coercitivi soltanto quando, le azioni di persuasione e i meccanismi di integrazione sociale, hanno fallito nel loro scopo di ricondurre il comportamento dei soggetti alla conformità sociale.

 

L’obbiettivo del controllo, non viene perseguito soltanto dalla società in senso globale, ma anche all’interno di essa dalle varie istituzioni, come per esempio la famiglia, la scuola, i partiti, e dai vari gruppi sociali che attuano il controllo con specifiche modalità e mezzi, ad esempio utilizzando il coinvolgimento emotivo, la dinamica relazionale, i rapporti interpersonali. La funzione di controllo sociale altre volte, viene svolta, identificandola con il controllo culturale, cioè il controllo delle idee, dei valori, dei pensieri, dei simboli, diversificandola da altri tipi di controllo come quello economico o politico.
I pensieri e i valori culturali, rappresentano cosi fattori di superamento e di regolazione dei conflitti e delle contraddizioni della nostra società contemporanea. In effetti le dinamiche della crisi economica come quelle in atto, spingono lo stesso Potere al sistematico controllo della società tramite l’esigenza del contenimento della crisi stessa.

 

Ma tutti sappiamo, anche per quello che ho appena espresso, che tali proclami, si inseriscono nel processo e nel meccanismo per il Controllo Sociale.

 

Nico max weber

Annunci

3 pensieri su “Riflessioni Personali

  1. i pensieri umani hanno il codice a barre
    i sentimenti hanno il codice a barre
    le azioni umane, programmate
    i nostri corpi, prodotti di fabbrica
    guardo i fili invisibili
    siamo piccoli automi
    in una immensa e contemporanea Metropolis del ’27

    Un abbraccio! Sarah

    Liked by 1 persona

..dimmi ciò che pensi.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...