Liebster Award


 

secondo-liebster-award

 

 

Eh! lo immaginavo che prima o poi occorreva mettersi a nudo di fronte a una donna, non che questo mi provochi problemi, anzi, è il farlo in pubblico specialmente tra amici virtuali che mi crea imbarazzo, si avete letto bene, imbarazzo, questo perché a differenza di come posso apparire, sono una persona molto timida (?) e riservata, in special modo per ciò che riguarda i miei sentimenti.
Non mi è stato insegnato ad esternarli se non per necessità,  il fatto di essere molto tempo da solo durante la giornata, mi obbliga per forza di cose ad immaginare tutto quello che mi passa per la testa, ad esempio: scelta del tipo di vino per la cena, del modello di orologio da indossare per un incontro particolare, del tipo di tessuto per una delle mie tante camicie, lino o cashmere, se fosse proficuo optare per la leva al rialzo anziché quella al ribasso, se quel progetto di agriturismo che ho in mente da tanti anni possa andare a buon fine oppure se mai incontrerò quella tipa conosciuta sul blog per cui mi sono invaghito. Si, durante il giorno penso a questo e a molto altro …… ora rispondiamo alle domandine(!) della dolce Wiki.

Ringrazio la blogger Wiki del blog https://tramineraromatico.wordpress.com …per avermi tirato in questo gioco dove risponderò con sincerità a tutte le domande, in alcune, le più difficili, sarò un po’ vago ma sempre sincero.

 

 

Cominciamo come al solito con le semplici regole

 

Usare l’immagine
Rispondere alle 10 domande
Nominare altri 10 dieci blog e avvisarli
Porre 10 domande a questi blogger.

 

 

Queste sono le 10 a cui mi è stato chiesto di rispondere

 

 
1) Perché hai aperto il blog?
Beh! Ho scritto per diverso tempo su un blog conosciutissimo a livello nazionale dove parlavo di cultura in generale, soddisfacendo cosi il mio bisogno di poter rendere consapevoli coloro i quali non lo fossero, del fatto che la cultura è l’unica modo per poter esprimere una opinione personale rispetto a tutto il fango informativo che i media continuamente ci offrono, ma anche l’unica ancora di salvezza in questo mondo fatto di apparenza e non di sostanza.

 

 
2) ti è mai venuta voglia di fare sesso con una conoscenza di rete? le chatt non contano, parlo di blog Certamente ci sono dei blog molto intriganti per me, non parlo di quelli che hanno un risvolto prettamente erotico, ma di quelli in cui il gestore riesce ad unire cultura generale ad una sorta di sensualità patinata, la maggior parte di questi sono gestiti da persone di sesso femminile, fra questi ce ne sono alcuni che mi intrigano moltissimo.

 

 

 

3) Hai mai cercato di passare alla realtà per mettere in atto le tue fantasie?    Il Blog non mi serve per adescare signore per poi incontrarle dal vivo, se fosse cosi avrei creato un account su badoo dove sarebbe stato molto più facile conoscere donne per tale pratica, l’ispirazione del blog è un’altra, ne ho parlato sopra. Quindi per ora posso rispondere no, non ho cercato nessun incontro, ma non saprei dire se in futuro ciò potrà accadere, i contatti ci sono per altri motivi, quindi mai dire mai, tutto potrebbe accadere.

 

 

 

4) Personalmente ritengo che chi non trova un partner nel reale tanto meno lo può trovare in rete, se succede è …l’ultima spiaggia. Ma voi che ne pensate?   Non lo penso assolutamente nel mio caso, però girando in rete mi sono accorto che ci sono molti “cacciatori” che cercano prede disposte ad un momento di passione reale e ne sono tante, ma non giudico nessuno, se ognuno è consapevole del proprio ruolo e lo interpreta volontariamente, tutto è permesso compreso fare sesso.

 

 

 

5) Tra il diventare un famoso romanziere, un carismatico politico o un applaudito attore…che sceglieresti?   Essendo un Lupo non potrei essere un politico, non leggendo narrativa non potrei nemmeno essere un romanziere, ecco, forse sarei un attore…….da ragazzo nel 1983 ho sfilato a Pitti Uomo per un nota griffe di abbigliamento maschile, in quella occasione ebbi delle proposte per fare alcuni provini, ma già sapevo che la mia vita sarebbe stata un’altra, quindi declinai tale invito.

 

 

 

6) Hai mai avuto un’avventura fuori del tuo legame , matrimonio o convivenza?   A questa domanda vorrei non rispondere, anche se sono sicuro che nessuno, uomo o donna, sia totalmente fedele al suo partner, per il semplice motivo che la monogamia è solo una invenzione cattolico che capisco ma non condivido appieno.

 

 
7) Quale è il libro non famoso che ti è piaciuto davvero e che consiglieresti? Non leggendo libri di narrativa posso solo consigliare testi classici, fra questi Essere e tempo di Martin Heiddeger, un bellissimo trattato su Essere ed Esistere in relazione alla qualità del tempo e non alla durata, in quanto la stessa è soggettiva ed è diversa in base allo stato d’animo del nostro Esistere.

 

 
8) Ti piace entrare nelle librerie per sentire l’odore della carta stampata?   Percepire il tempo attraverso l’odore dei libri è una delle cose che più amo dopo quella di andar per mare.

 

 
9 )Che cosa pensi della caccia?  Caccia intesa come cacciatore e preda mi può star bene se condotta ad armi pari, diversamente no, vale anche per noi umani eh!

 

 
10)…E della piramide di vetro davanti al Louvre?-questo è l’argomento che da anni fa litigare i francesi-
Non mi spiace vedere quella scultura di vetro, certo è che occorre farci l’occhio.

P1030247

 

foto personale, museo del Louvre -Paris-  maggio 2015

 
Adesso le nomination, le domande da rispondere sono le stesse a cui ho risposto io, spero che i nominati rispondano con sincerità, altrimenti sarebbe meglio non rispondere importante, comunque spero le trovino interessanti.

 

http://claudiochiaramonte.wordpress.com

 

http://pietrobarnabe.wordpress.com

 

http://seidicente.wordpress.com

 

https://almenotu.wordpress.com

 

http://fabianaschianchi.wordpress.com

 

https://yleniamozzillo.wordpress.com

 

https://gnoccapensiero.com

 

https://stairsfromnothing.wordpress.com

 

https://animescritte.wordpress.com

 
Buon wek end a tutti.

Annunci

32 pensieri su “Liebster Award

  1. Per qualche strano giro, è la terza volta che leggo questo stesso elenco di domande. Mi viene in mente la teoria dei sei gradi di separazione, che in questo caso sono anche meno.
    8, come te. Non c’è (quasi) niente di più bello che lasciarsi trasportare da una vela.
    10, una di quelle cose che ami oppure odi, subito. A me è piaciuta dalla prima volta che l’ho vista. Avrei voglia di tornarci, per vedere ancora una volta la Nike di Samotracia.

    Liked by 1 persona

    1. Si è vero, la piramide è un’opera d’arte, lo sai che all’inizio del progetto ci furono delle aspre critiche perché dava adito a collegamenti con il mondo massonico ed esoterico?…e lo sai che Il Cocoricò di Rimini ha copiato il progetto?
      Ah! Paris mon amour!! 😉

      Mi piace

      1. Sul Cocoricò non ero informata, ma dei collegamenti con la massoneria e l’esoterismo ero a conoscenza. La prima volta che ho visto la piramide è stato nell’anno dell’inaugurazione, da allora sono tornata diverse volte a Parigi e una capatina ce la faccio sempre 🙂

        Liked by 1 persona

                    1. Io penso che ogni stagione abbia i suoi splendori, se li abbiamo colti in tempo possiamo considerarci appagati, altre volte invece, possono esserci sfuggiti per poco, rendendoci tristi, comunque sia, questo significa che almeno abbiamo vissuto. Nessun rimorso e nessun rimpianto, siamo il risultato delle nostre scelte. Io mi ritengo fortunato …… ma, parlavamo di altro per caso 😉

                      Mi piace

                    2. I discorsi vagano e prendono strade impreviste, come anche la vita. “Siamo il risultato delle nostre scelte”, è proprio questo il punto, ed il motivo per cui ora sto bene. Non rimpiango neanche un attimo del passato, e rifarei tutto anche sapendo già cosa sarebbe successo. È servito tutto va costruire quella che sono.

                      Liked by 1 persona

                    3. Mah! la mia vita è un paradosso, la gioventù l’ho vissuta da un estremo all’altro, poi con il passare del tempo mi sono quietato un pò, ma resto sempre una persona impegnata culturalmente nel cercare di porre rimedio alle apparenze che molti vivono senza accorgersene, eh si, è cosi.

                      Mi piace

                    4. Estremamente apprezzabile. Peccato che la cultura attecchisca solo su terreno già fertile. Che poi è uno dei motivi per cui sto cercando di dare una svolta importante alla mia vita.

                      Liked by 1 persona

        1. ….dicevo, io sono andato già 2 volte a parigi quest’anno, a metà febbraio per un acquisto voluttuario presso la maison Louis Vuitton e la seconda volta i primi di maggio, dove invece ho fatto una visita anche al Père Lachaise, dovrei tornarci a settembre e la prima cosa che farò sarà prendere un caffè in uno di quei piccoli bar a Saint Germain de Pres, caffè che anche Hemingway, Camus o Sartre amavano frequentare.
          Buon sabato sera. 🙂

          Mi piace

..dimmi ciò che pensi.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...