Riflessioni Personali……TRACTATUS DE INTELLECTUS EMENDATIONE


 

 

Leggendo Spinoza, alcuni di voi si domanderanno, beh! a cosa servono tutte queste dotte disquisizioni ? Consiglio nel caso, di rileggere con maggiore attenzione. C’è quasi tutto quello che serve per comprendere perché siamo, dove siamo e dove andremo.

spinoza1

Spinoza

 

*Una premessa è necessaria per comprendere correttamente il pensiero di Spinoza. Per lui Dio è la natura “dio sive natura”, quindi viene catalogato dai chierici come un “panteista”, quindi un eretico.

 

 

da: TRACTATUS DE INTELLECTUS EMENDATIONE – Baruch Spinoza –

 

ESSERE: più essere diviso in essere necessario, ed essere possibile e successiva possibile suddivisione:
A) Essere dell’essenza (sub specie aeternatis)
B) Essere dell’idea (nell’idea di dio)
C) Essere della potenza (nella libertà assoluta della volontà di dio)
D) Essere dell’esistenza (fuori da dio)
NECESSARIO, POSSIBILE, IMPOSSIBILE, CONTINGENTE:

.
– La certezza non è nelle cose, ma nella conoscenza chiara e distinta che noi ne abbiamo.
– L’antropomorfismo è l’errore capitale di ogni teologia. Dio non ha tempo e non è nel tempo.
. L’incomprensione delle necessità deriva soltanto dall’impotenza del nostro intelletto.
– Le verità eterne fungono per noi da “universali”
– La logica e la filosofia servono a dar ordine alle cose e a ricordare, non a realizzare una vera e propria comprensione intellettuale.
– Metodo e sistema sono la stessa cosa.
– Il bene e il male in sé non esistono; essi non sono che concetti di relazione che intercorrono tra le cose particolari, ma non esistono dal punto di vista di dio (ricordatevi, dio=natura ndr)
– L’amore di una cosa eterna e infinita, nutre l’anima di una gioia incorrotta e priva di ogni tristezza. A questa certezza si può giungere solo con una profonda riflessione e conoscendo la vera natura delle cose. Per questa via
si scopre che non si tratta di rifiutare stoicamente ogni contatto con quei beni o di assumere un atteggiamento fanaticamente ascetico; il problema è
non cercarli per se stessi bensì come mezzi di cui si può fare un uso moderato, si ch’essi non solo non possano nuocerci, ma anzi, garantendoci una vita armonica (quale certo non è quella dell’asceta), possano aiutarci a raggiungere il bene che cerchiamo.

.

.
Coscienza dell’unione con la totalità della natura.

.
I GRADI DEL CONOSCERE:
1° grado: semplice credenza (opinione, sentito dire)
2° grado: retta credenza (l’affermazione della verità viene dimostrata razionalmente. Il limite: si procede per passaggi, da ciò che è conosciuto
a ciò che è ancora ignoto.
3° grado: conoscenza chiara e distinta. L’affermazione di verità sgorga in modo immediato, come pura intuizione intellettuale, cui sono estranee le
mediazioni della “ragione”, (Parmenide diceva che la verità era l’intuizione pura ndr)

.
Nel: BREVE TRATTATO SU DIO, L’UOMO E LA SUA FELICITA’, Spinoza
così si esprime:

.

.

L’agire di dio è necessario. Egli non può agire che come agisce. Non può fare che quello che fa, e ciò che fa è perfetto. Allo stesso modo dio non può scegliere di agire o non agire, o scegliere di agire meglio o peggio, di porre in opera il più perfetto o il meno perfetto.
– Provvidenza divina à la stessa immanente e razionale necessità del mondo, la sua perfezione, e poiché tutto viene da dio secondo necessità,
si può anche dire che tutto sia da lui predestinato.

 

 

 

Annunci

6 pensieri su “Riflessioni Personali……TRACTATUS DE INTELLECTUS EMENDATIONE

  1. Un Dio antropomorfico va assolutamente eliminato dalla mente, cosa che la Chiesa ha competamente ignorato riempiendo ogni spazio vitale con statue, baldacchini, oggetti di ogni sorta con figure umane di Dio. Dio è irrappresentabile, è immutabile, è al di la’ del tempo e dello spazio, dove non esiste “un prima” e un “dopo”, un fare “questo”, o “quello”, queste sono azioni umane che rientrano nel tempo e non possono essere associate a Dio, che si posiziona in una dimensione atemporale. Il dio di Spinoza, Dio=natura, si colloca nel mondo che ci circonda, ossia la natura è Dio e quando sopraggiunge la morte si ritorna a dio- natura trasformandoci in atomi, che rigeneranno di nuovo, fiori alberi e saremo un tutt’uno con dio. Naturalmente per me questo dio è molto riduttivo, che m’ interessa di tornare ad essere una pianta? I miei pensieri, la mia anima? Preferisco il nulla, preferisco non sapere neppure di essere nata. Per quanto riguarda l’idea della ventilata predestinazione, il mio è un “no” netto. Un dio Calvinista, che decide il mio destino, un dio che decide il male e il bene, la felicità o l’infelicita’, la fortuna o la malasorte…beh, meglio nessun dio, che un tal dio. Ciao Nico, buona Domenica.

    Liked by 1 persona

    1. Ciao Giusy, lodo il tuo commento perchè intriso di eccezionale razionalità, l’Assoluto esiste nelle nostre azioni, nei nostri pensieri, in ciò che produciamo.
      Il bene e il male, oramai non è più ravvisabile nelle idee di peccato che il Clero ci ha insegnato, ma nell’accettare o rifiutare forme di solidarietà e altruismo.
      Se l’etica non fosse utopia e non lo è, solo vivendo eticamente la nostra esistenza, potremo dar luogo allo spirito che si incarne nel bene.
      Ancora complimenti e grazie per il tuo bel commento..
      Notte Giusy.

      Mi piace

          1. Salutami il mare, anzi, salutami il profumo del mare, le onde che schiaffeggiano le rocce, il sole che sorge a est e quando tramonta a ovest. Salutami la sabbia fresca del mattino, quando non c’è nessuno e il mare di notte nel lungomare, con la luna che dall’alto si specchia vanitosa, consapevole che in quello specchio unico, può riflettersi solo lei…Buona domenica anche a te, Giusy

            Liked by 1 persona

            1. Hai descritto alla perfezione una notte al chiaror di luna sulla riva del mare, cullati dall’armonioso suono della risacca che apre i pori della pelle alla passione……
              Un abbraccio 🙂

              Mi piace

..dimmi ciò che pensi.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...