Palio di Siena…..show


 

 

 

 

 

 

Senza parole!!!

Annunci

9 pensieri su “Palio di Siena…..show

    1. Simili comportamenti sono per me gratuiti, se dietro non c’è un qualcosa per cui battersi realmente, un pensiero, un idea, una rivendicazione di libertà, qui vedo solo la frustazione e la grettezza umana che fa degli uomini, esseri senza cervello.
      Non mi stupisco più di tanto cara Dora, se penso al fatto che non riusciremo a cambiare mai nulla, manca la lucidità di battersi per qualcosa che abbia valore, mentre ci battiamo per sciocche questioni di campanilismo.
      Un dolce venerdi ti accolga con serenità.
      Un abbraccio….. 🙂

      Mi piace

          1. Da ragazzina ho lavorato per un po’ per l’Euroclub: porta a porta per vendere abbonamenti. Ci insegnavano a parlare veloci e a porre la scelta come già fatta (quasi un ordine) piuttosto che lasciar decidere al cliente. E questo funzionava, proprio perché la persona è portata a delegare la scelta, a non impegnarsi col pensiero. Vuoi fare? Fai, ti delego, ma non venire a chiedere pareri, perché non voglio faticare…

            Liked by 1 persona

            1. eheheh….è esattamente cosi che funziona anche oggi, delegare ad altri la nostra esistenza per non prenderci le nostre responsabilità, ma è la stessa nostra esistenza che le richiede.
              Manca il coraggio di esporsi, lo vedo costantemente leggendo altri blog, ed è questo che occorre combattere, prendere posizione significa assumersi delle responsabilità ma farsi anche dei nemici……ci vuole Coraggio per operare le scelte che la vita ci offre e io, purtroppo ancora non ne vedo.

              -Esistere significa “poter scegliere”; anzi, essere possibilità. Ma ciò non costituisce la ricchezza, bensí la miseria dell’uomo. La sua libertà di scelta non rappresenta la sua grandezza, ma il suo permanente dramma. Infatti egli si trova sempre di fronte all’alternativa di una “possibilità che sí” e di una “possibilità che no” senza possedere alcun criterio di scelta. E brancola nel buio, in una posizione instabile, nella permanente indecisione, senza riuscire ad orientare la propria vita, intenzionalmente, in un senso o nell’altro-.

              (Søren Kierkegaard)

              Mi piace

..dimmi ciò che pensi.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...