Riflessioni Personali…. il Taoismo e il Taiji Quan (tai ci chuan)


 

 

A volte si hanno degli amici che nemmeno ricordavi di avere, fino a quando, per caso nel centro di Bologna, lo incontri. Sto parlando del maestro di Tai ci chuan Flavio Daniele, un “mostro sacro” in Italia per tale disciplina, conosciutissimo nell’ambiente. Daniele inizia la sua pratica nel 1967 con la arti marziali giapponesi e con lo Yoga indiano. Tra la fine degli anni settanta e l’inizio degli anni ottanta comincia le prime esperienze delle arti marziali cinesi (Shaolin Gong Fu e Taiji Quan). È vicepresidente della Wacima (World Wide Association for Chinese Internal Martial Arts), associazione mondiale tra maestri cinesi e occidentali. Tiene i corsi di questa antica arte marziale cinese a Bologna in via Rialto 15/a , per chi fosse interessato, informo che il 30 settembre ci sarà una serata di presentazione delle varie discipline con prove pratiche tecniche.

Nico (max weber)

 

flavio

IL TAIJI QUAN: L’arte del Guerriero del M° Flavio Daniele

.

.
Il Taiji Quan è un’antica arte marziale cinese, essa oltre che il mezzo ideale per giungere a un’integrazione cosciente e sempre più attenta del “sistema corpo-mente”, è il mezzo più idoneo per giungere ad una visione metafisica dell’arte marziale. I suoi movimenti eleganti e morbidi nella maestosa semplicità del gesto nascondono un immenso potere, che difficilmente occhio inesperto, che non riesce a penetrare oltre la loro esteriorità, potrà cogliere. Il Taiji Quan o Boxe della Suprema Polarità, anche nel suo manifestarsi ripropone la sua paradossalità: esternamente semplice, internamente complessa. Per non incorrere in errori, per non scambiare semplice per banale, bisogna capire che il taiji, basato sulla filosofia taoista, è l’arte della Forza Intelligente; che il concetto d’impenetrabilità che pervade tutto il pensiero taoista, dalla politica al commercio all’artigianato è connaturato alla sua pratica:

.

” Un buon mercante nasconde i suoi tesori e fa come se non avesse nulla. Il buon artigiano non lascia tracce”. Ed ancora: “Chi è abile nella difesa si nasconde nelle più impenetrabili profondità della terra, chi é abile nell’offesa manovra nelle più elevate altitudini del cielo. Così protegge se stesso e ottiene la completa vittoria”
( Sun Tzu – L’Arte della Guerra – )

.

La “maestosità” del taiji non sta nell’aspetto esteriore del gesto, che anzi non richiede nessuna particolare abilità o prestanza fisica, ma nel fatto che ogni gesto, impregnato di volontà/intenzione, unico e irripetibile, è un Gesto di Potere in grado di dispiegare una volontà di combattimento simile alle sacre e antiche danze guerriere.

.

“Usa la mente non la forza” raccomandano, infatti, continuamente i saggi del Taiji Quan. In questo antico detto è racchiuso tutto il suo potere, sia come arte marziale, sia come semplice ginnastica psicofisica. La pratica ha il solo scopo di dischiudere il potere della mente, di dispiegare l’interazione dinamica tra corpo e mente, di colmare il baratro tra pensiero e azione di una mente troppo razionale, di recuperare l’agire diretto e istintivo del cuore.

.

Un corpo forte, un pugno potente a nulla servono se il cuore trema.

.

Questo comporta, oltre al lavoro sulle qualità della mente (volontà, attenzione, concentrazione etc.), lo sviluppo di quelle che sono chiamate le “ Tre Armonie Interne ”:

.
l’armonia tra le proprie emozioni (la mente- cuore o Xin) e il pensiero cosciente Yi (ovviamente, cuore, non inteso solo come organo fisico ma come quella parte impalpabile fatta di sensazioni, sentimenti ed emozioni);
l’armonia tra la mente Yi e il Qi che significa la capacità di guidare coscientemente l’energia;
l’armonia tra QI e Li, che vuol dire la capacità di trasformare il qi in vigore e forza interna (Jin) per muovere il corpo.
Solo quando il pensiero cosciente (yi), l’emozioni e l’istinto sono armonizzati che avviene l’allineamento tra mente e corpo, tra pensiero ed azione.

.

.
Quando mente e corpo sono allineati lo Yi (l’intenzione cosciente ) sgorga copiosa diffondendosi, similmente all’acqua di un canale d’irrigazione, in tutto il corpo impregnando gli organi interni, le ossa, i muscoli, l’articolazioni ed i tendini. Così che questi stimolati della volontà/intenzione passando sotto il controllo diretto della nostra volontà cosciente possano agire senza che ci sia sfasatura tra ciò che pensiamo di far fare al nostro corpo e ciò che effettivamente riusciamo ad ottenere.
Corpo e mente si fondono in una nuova realtà dimensionale di ordine superiore ( Shen-Spirito), scompare ogni differenziazione, il pensiero si fonde nell’azione e si sperimenta il “wu wei” “ l’agire senza intenzioni ”.

.

Non servono per rendere i tuoi pugni duri come pietre, ma per fare il tuo cuore forte per aprirti con un sorriso alla vita. E’ la “ Paura ” che molto spesso ci fa diventare duri e violenti, che rende il nostro cuore insensibile e le nostre labbra serrate, per combatterla, dobbiamo usare il “ Piombo ” delle nostre insicurezze per forgiare, con l’oro del nostro amore per la vita, la Spada del Cuore.

.

Il Taiji non serve per fare a calci e pugni, ma per combattere contro le proprie debolezze, è un processo alchemico (Nei Dan) di trasmutazione interiore. Così come, un semplice guerriero era trasformato in un nobile cavaliere, dalla spada che il suo re gli poggiava sulla spalla, analogamente, il taiji è la spada che può trasformare un semplice praticante in un “ Guerriero che Sorride ”. Così, come un cavaliere non avrebbe mai usato la spada che aveva sancito il suo “ status “, per le normali battaglie, analogamente, il taiji non deve essere usato per risse da strada. E’ troppo complesso e raffinato per avere un utilizzo immediato e diretto come arte di combattimento fisico, però, è ciò che può rendere il tuo braccio fermo e il tuo cuore saldo, se tu dovessi avere veramente bisogno di combattere.”

.

maestro Taiji Quan, Flavio Daniele.

 

Annunci

..dimmi ciò che pensi.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...