Nelson Mandela……gli orrori della Guerra!


 

 

 

“Tutti i vizi di tutte le età e di tutti i paesi del globo riuniti assieme, non eguaglieranno mai i peccati che provoca una sola campagna di guerra.”
Voltaire

 

 

bambini vittime di guerra

Siria  (bambina sepolta dallo scoppio di una granata) foto dal web

 

 

bambini vittime di guerra2

Palestina ( bambini uccisi in un bombardamento) foto web

 

 

 

 
La nostra paura più profonda non è di essere inadeguati,
la nostra paura più profonda è di essere potenti oltre misura.
È la nostra luce, non il nostro buio che ci fa paura.
Noi ci chiediamo: “Chi sono io per essere così brillante, così grandioso?
Pieno di talenti, favoloso?”
In realtà chi sei tu per non esserlo?
Tu sei un figlio di Dio.
Se tu voli basso, non puoi servire bene il mondo.
Non si illumina nulla in questo mondo se tu ti ritiri, appassisci.
Gli altri intorno a te non si sentiranno sicuri.
Noi siamo nati per testimoniare la gloria di Dio dentro di noi.
Non soltanto in qualcuno, ma in ognuno di noi.
Nel momento in cui noi permettiamo alla nostra luce di splendere.
Noi inconsciamente diamo agli altri il permesso di fare lo stesso.
Nel momento in cui noi siamo liberi dalla nostra paura.
La nostra presenza stessa, automaticamente, libera gli altri.

 

 

Nelson Mandela

Annunci

12 pensieri su “Nelson Mandela……gli orrori della Guerra!

  1. Ho sempre provato un sentimento di … non so, mi sono interrogata sempre di fronte alla potenza d’attrazione, anche morbosa, accattivante, dell’immagine, questa presentazione di sofferenza e annullamento evidente, su di noi che osserviamo; mi sono sempre interrogata sul mio bisogno immediato di mantenere una distanza, come fosse possibile una distanza, ma poi mi trovo partecipe di quella distruzione, e questo genera inaudita sofferenza, rabbia sopra ogni cosa, misura di una mia piccolezza. Non so se riesco spiegarmi. È la paura che l’esposizione d’immagine sfugga all’intenzione originaria di chi l’espone. Questo mi genera sempre perplessità. Poi non so, con una certa immediatezza, quasi ad alimentare ulteriormente i miei interrogativi, torno sempre a Pasolini, a “Salò …”.
    Scusate se forse il commento non risulta nitido, ma è una mia mal scritta esposizione a cielo aperto, di sole perplessità, senza risposte. E’ forse solo l’avvertimento di una mia inadeguatezza personale di fronte a ciò che accade a portarmi oltre la rabbia. Anche, se forse, agendo già nelle nostre minime azioni quotidiane, nei rapporti prossimi, con luce, siamo su una strada che si dissocia dalla distruzione. Me lo chiedo, ogni giorno.
    Scusate.
    grazie Nico per l’articolo
    ciao

    Liked by 3 people

    1. Ma che bel commento che hai lasciato Dora, spero vivamente che queste foto riescano a scuotere quel senso di umanità che deve per forza essere in noi.
      Ti ringrazio infinitamente per quello che hai scritto.
      Un abbraccio….

      Liked by 1 persona

      1. le foto possono e devono funzionare come documenti che salvano dall’oblio. Poi ogni occhio che guarda ha la responsabilità di rielaborare in se la reazione e un’azione
        “non si illumina nulla in questo mondo se tu ti ritiri, appasisci”: parole importanti
        ciao

        Liked by 1 persona

    1. Non avrei mai postato queste immagini se non avessi letto in giro che la guerra si deve fare comunque per portare democrazia in quei paesi in cui è assente…..ma quando mai?
      Ecco allora la necessità di far vedere a coloro che parlano di guerra, cosa la guerra produce, morte e sofferenza.
      Grazie Silvia per la tua sensibilità
      Un abbraccio….

      Liked by 1 persona

  2. Forse le immagini si commentano da sole… rimango sempre senza parole davanti alla crudeltà fredda della guerra che uccide persone, bambini, come fossero pedine degli scacchi… ma purtroppo è una realtà che esiste, e questo fa tanta rabbia… Perchè noi siamo andati avanti,ma la guerra non è mai scomparsa…

    Liked by 1 persona

..dimmi ciò che pensi.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...