Riflessioni Personali….siamo sicuri di non essere dei cinici egoisti?


 

Siamo davvero sicuri di non essere dei cinici egoisti?

.

Com’è possibile scandalizzarsi per quella foto che ritraeva quel bimbo profugo senza più vita in riva al mare e poi acquistare da un sito molto conosciuto come Amazon il vestito da immigrato per il prossimo carnevale, ma dico io, siamo essere senzienti o abbiamo perso l’uso della ragione? Non dite che nessuno di voi lo avrebbe acquistato, perchè non ci credo, se Amazon lo vende (vendeva) on line è perché c’è  richiesta, semplice deduzione in base alla legge della domanda e dell’offerta.

 

“Quando si è incontestabilmente perduta la stima degli uomini, bisogna tenersi coi denti al decoro nei rapporti sociali; altrimenti si fa capire agli altri di essere scaduti anche dalla propria stima. Il cinismo nei rapporti sociali è un segno del fatto che l’uomo nella solitudine tratta se stesso come un cane.”
Friedrich Nietzsche

 

dalla pagina facebook di Essere Sinistra

Fb essere sinistra
SCONVOLGENTE: IL COSTUME DI CARNEVALE DA PICCOLO PROFUGO.
NON ESISTONO NEMMENO LE PAROLE PER L’ESSERE (non si può nemmeno definire persona) TOTALMENTE PRIVO DI UMANITA’ CHE POSSA ANCHE SOLO AVER PENSATO DI SCRIVERE UNA COSA SIMILE.
Ci rendiamo conto di quanto in basso sia caduta l’umanità?
Ci rendiamo conto di quanto la dignità di una persona che patisce la guerra al punto di dover scappare, non esista?
Ci rendiamo conto di quanto poco valga la vita di un essere umano?
Siamo a dir poco esterrefatti, esterrefatti e agghiati.
La sola cosa buona in tutto questo, è che molti italiani hanno reagito e protestato e l’annuncio è stato tolto.
Ma intanto l’INSULTO c’è stato il disgusto cresce…
.
Qui alcuni commenti apparsi su Amazon dov’era pubblicata l’immagine dell’azienda che vendeva questa vergogna e che poi è stata tolta.
.
“…Leonora Cara ha scritto: “Questa è una cosa vergognosa, ciò che pubblicate, voi non sapete manco cosa passano o cosa vuol dire essere profugo e scappare da una guerra”.

.
Federico Raiser ha aggiunto: “Costume da profugo? Ma come si fa a vendere un articolo del genere con il tag profugo? Andate a farvi un giro tra i veri profughi così vi rendete conto della vostra stupidità”.

.
Valentina Cramarossa ha scritto sul sito del venditore ospitato da Amazon: “Vi rendete conto veramente di cosa state vendendo?! Cosa si insegna ai bambini di oggi che poi saranno gli adulti di domani!”.

.
Francesco è stato quasi premonitore di un malcontento che stava diffondendosi in rete: “Possibile che non ci sia un cervello pensante che blocca articoli del genere?”.
.

Lascio a tutti voi la libertà di fare un esame di coscienza sull’Essere Umano.
fonte: http://www.famigliacristiana.it/…/vestiti-da-piccolo-profug…

Annunci

45 pensieri su “Riflessioni Personali….siamo sicuri di non essere dei cinici egoisti?

  1. Di che ci si meraviglia? Si parla tutti di profughi, ma si è persa di vista la motivazione per cui ci sono i profughi. Quindi la testa”pensante” ha creduto bene di provare a farci qualche quattrino. Ma la cosa più terrificante è l’apatia con cui si accetta questa situazione di gente costretta a scappare. Il modo assurdo con cui ci si tolgono le libertà e i diritti in nome di un’invasione provocata ad arte. Si è pronti pure a derubarli pubblicamente, come in Danimarca e in altri paesi, non bastassero mafiosi, terroristi e scafisti. Questa del costume da profugo, è solo l’ultimo espediente in un meccanismo perverso che cerca di spremere soldi per ogni dove. E’questa la vera ragione per cui, non solo l’Europa sta implodendo, ma il mondo intero……
    Abbraccio…..

    Liked by 5 people

    1. Dici bene, Nico, profugo uguale a immigrato uguale a problema! Il motivo per cui la gente scappa dal proprio paese, dove pure stava bene come e’ il caso dei siriani, e’ rimosso, chissenefrega! Ma si, colpa dell ‘Isis… però mica vorranno venire tutti qua, e no eh! E’ che siamo assuefatti ad un mondo ingiusto: Senza capire che finché le ingiustizie non si rimuoveranno, sempre più profughi arriveranno! Ma tanto, finché i profughi non saremo noi, dubito che cambieremo. Pance troppo piene, ancora.

      Liked by 1 persona

        1. Oh, la gente dimentica ciò che andrebbe ricordato
          La superficialità poi è grandissima e sta aumentando
          Grazie, Dora cara
          Tu ricordi e fai ricordare
          Un abbraccio
          gb

          Un saluto speciale per te, caro Lupo di Mare
          gb

          Liked by 1 persona

                    1. Bisognerebbe muoversi per quello che si può.
                      So che è complesso e molto.

                      Buone notte, Dora.
                      Buona notte, Nico
                      🙂
                      gb

                      Mi piace

                  1. I momenti di assoluto distacco da questa realtà difficilissima che stiamo vivendo possano attenuarsi in te.
                    Soffri più per gli altri che per te e ti occupi del bene delle persone disagiate.
                    Questo dovrebbe aiutarti.
                    Buon pomeriggio, Lupo caro.
                    Immagina il mare e vivilo…
                    🙂
                    gb

                    Liked by 1 persona

                    1. …in momenti cosi, ho bramosia delle rigide sferzate di vento in mare aperto, che tagliano la tua pelle fino a ferire il più piccolo poro, ho nostalgia del mare in burrasca, le onde che travolgono il tuo guscio senza capovolgerlo, la vita che ti appartiene e che devi riconquistarla dopo ogni maroso, perderla è un attimo ma è grande la gioia quando la rifai tua con destrezza e maestria.
                      Ed è li, in mezzo all’amato mare, che ti senti vivo ogni volta che stai per lasciarti andare, mai lasciarsi andare, c’è troppa gente che ha bisogno ancora di noi….tu sai di quali emozioni parlo.
                      Un abbbraccio Gb.. 🙂

                      Liked by 1 persona

                    2. ..come ho detto a Dora in un altro commento, oggi ho letto qualche pagina di Aurora di Nietzsche, mi hanno colpito queste poche ma intereressanti righe, le posto qui dove ognuno di voi potrà leggerle, sono l’essenza del nostro esistere e della direzione che vogliamo dare ad esso…..

                      “Altri uccelli voleranno oltre! Questo nostro sapere e questa nostra fiducia spiccano il volo con essi e si librano in alto, salgono a picco sul nostro capo e oltre la sua impotenza, lassù in alto, e di là guardano nella lontananza, vedono stormi d’uccelli molto più possenti di quanto siamo noi, i quali agogneranno quel che agognammo noi, in quella direzione dove tutto è ancora mare, mare, mare! E dove dunque vogliamo arrivare? Al di là del mare? Dove ci trascina questa possente avidità, che è più forte di qualsiasi altro desiderio? Perché proprio in quella direzione, laggiù dove sono fino ad oggi tramontati tutti i soli dell’umanità? Un giorno si dirà forse di noi che, volgendo la prua a occidente, anche noi speravamo di raggiungere l’India, ma che fu il nostro destino a naufragare nell’infinito? Oppure, fratelli miei? Oppure?”

                      Mi piace

                    3. Grazie, Nico.
                      Nietzsche si avvicina ai temi più vari… in Aurora, libro dove – egli stesso ci consiglia – si può «metter la testa dentro e sempre di nuovo fuori, senza trovare intorno a sé nulla di consueto».
                      gb
                      Un sorriso caro per te, Lupo di Mare

                      Liked by 1 persona

                    4. Il mare che vedo all’ inizio del tuo blog mi rapisce sempre…
                      Poi ti dirò dove m ha condotto questa volta. Poi…
                      🙂
                      gb
                      Notte di vento lieve sul mare per te

                      Liked by 1 persona

                    5. …si è una bella visione, guardare fin dove l’orizzonte fonde mare e cielo, che immagine meravigliosa può darci il dolce navigar per gli infiniti oceani…
                      Ti sia piacevole il dolce suono dello sciabordio del mare sulla chiglia…
                      Notte Gb 🙂

                      Mi piace

                    6. ……e la sensazione che mare e cielo siano un tutt’uno e che tu sia mare e cielo
                      🙂
                      gb
                      questa sensazione a cui ho già accennato, è… non ho parole
                      coglila con il mio silenzio

                      Liked by 1 persona

..dimmi ciò che pensi.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...