Luigi Pirandello


Lucio Ranucci  -Libro di poesie-  (olio su tela) collezione privata
Lucio Ranucci -Libro di poesie- (olio su tela) collezione privata

 

 

 

“E l’amore guardò il tempo e rise, perché sapeva di non averne bisogno. Finse di morire per un giorno, e di rifiorire alla sera, senza leggi da rispettare. Si addormentò in un angolo di cuore per un tempo che non esisteva. Fuggì senza allontanarsi, ritornò senza essere partito, il tempo moriva e lui restava.”

(Luigi Pirandello)

 

 

 

 

 

Annunci

16 pensieri su “Luigi Pirandello

    1. …bonne soirée mon ami, je vais certainement vous accueillir, alors…
      questo aforisma, chiamiamolo cosi và, è raccolto in “Opere di Luigi Pirandello, volume VI, Saggi, poesie, scritti varii, a cura di Manlio Lo Vecchio— Arnoldo Mondadori Editore, Milano 1960, terza edizione riveduta giugno 1973,

      nello specifico appartiene a:
      Tenui luci improvvise
      da “La Riviera Ligure”  scritto da Pirandello nel febbraio 1904,

      da cui ho estratto questo componimento che voglio dedicarti.

      Giro tondo..
      “Le pagliuzze, i relitti della via,
      esposti alla mercé di chi cammina,
      hanno anch ’essi nel mondo
      il lor breve momento d ’allegria:
      viene un soffio di vento e li mulina;
      pajon bambini che fan girotondo”.

      Je vous embrasse Franz…. 😀

      ps. questo risulta da alcune ricerche effettuate su alcuni testi di mia proprietà

      Liked by 2 people

      1. Ho anch’io l’edizione curata da Manlio lo Vecchi Musti per i tipi Mondadori, grazie di avermi ricordato di andare a scavare in quella miniera…Splendida la poesiola, lieve come la penna di Vitangelo Moscarda…

        Mi piace

  1. Ci sono Stanze e vi sono Segrete.
    Vi son Silenzi, sospiri fuggenti, schivi e vi son Piazzate scomposte, Urlate.
    Un piccolo mondo pregno di sorprese, Stupore lieto, Guarigione e un Mondo Piccolo infestato d’arroganza, ignorante saccenza, becero scherno.
    Vi sono Cenacoli, scambi rispettosi e vi son Squadracce Travestite, Censuranti,escludenti ed autocelebrativi.
    V’è un Desco Caldo ed affidabile e v’è una Cella di Tortura infida.
    Vi son dei Blog, Spirito d’Amore e vi son blog, spirito del tempo…

    Buonasera: fuggite i Falsi…

    Liked by 2 people

    1. …mia carissima amica, trovo il tempo per chiederti poche ma importanti cose…
      il blog tutto luci e stelle, forse 5, dove nessun liquido si trova in piattaforma e dove sull’uno vale uno predomina l’Unico (max) di teutonica nascita, cosa è divenuto? un covo di nazi-leghisti, di sfaccendati-censori ben retribuiti, di ipocriti che danno la penitenza con un click….
      sembra che nulla sia cambiato da quando ormeggiavo in quel porto, dove l’azzurro dell’acqua chiara veniva contaminato dal fango che poche menti derelitte gettavano in mare….
      che posto maleodorante e malaugurante è divenuto nel tempo?
      Ho altre bellissime opere da postare di quella Madame che tutti gli occhi faceva sognare, domani ne uscirà la più bella.
      Continua a farci compagnia, qui sei al sicuro da guardie e gendarmi stellati, qui si respira libertà…
      Je t’ambrasse 🙂

      Mi piace

  2. La mia lucina è flebile, giusto un’Iskra cadente, fra tante Fulgide Comete e ahinoi, Supernove Nere che, a ben guardare, son sempre quei buchi Neri della Storia a cui han tolto il Sigillo.
    Tombe di Kaino, altro che Stelle…che si nutrono di Ingenui cuori Semplici, irretiti.
    Non amo chi mostra Dissociazione fra le Teorie ed il Vissuto, pratico.
    Qui, son i Contenuti a Parlare, sostenere, gioire, consolare, Istruire, Amorevoli, curiosi, Disinteressati…
    I volti, son al loro Servizio, da immaginare, scoprire,e perchè no, idealizzare, sicuri di non trovarvi delle Maschere.
    Scusate tutti, questa ingombrante Lagna, da Nico ampiamente sopravvalutata.
    Come vedete, qualche Difetto lo possiede anche Lui.
    Mi voglia scusare, un poco almeno ( ingrata!).
    Odio i Monumenti, tanto simili a Tombe a 5 punte….
    😉

    Liked by 4 people

    1. In molti non hanno creduto al fatto che questa bellissima lirica appartenesse a Pirandello, ho dovuto scrivere che fa parte di:
      Tenui luci improvvise
      da “La Riviera Ligure” scritto da Pirandello nel febbraio 1904.

      Ciao carissima, grazie per il re-blog 🙂

      Liked by 1 persona

..dimmi ciò che pensi.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...