Riflessioni Personali….. l’ossessione della Casaleggio Associati per la telegenia!!


 

immagine presa dal web
immagine presa dal web

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Visto che è un dovere essere informati, colgo l’occasione per farvi conoscere una notizia uscita qualche giorno fa sui giornali che riguarda il candidato sindaco alle comunali di Milano, per il movimentino “rivoluzionario”  la candidata era stata scelta con largo anticipo, precisamente l’8 novembre dell’anno scorso, lei si chiama Patrizia Bedori, 52 anni, grillina della primissima ora – esperienza che ha più volte orgogliosamente rivendicato – era presente alla fondazione del M5S al Teatro Smeraldo nel 2009. Ma pochi giorni fa si è tirata indietro in seguito ad alcuni malcontenti e (si dice) alla sua incapacità di gestire la pressione mediatica. ma come in tutti i gialli che si rispettino, la signora Bedori ha scelto di ritirarsi avanzando la scusa del troppo stress, sarà cosi?

 

da: Unita.tv

Il caso Bedori, l’ossessione della Casaleggio Associati per la telegenia!!

Eh si, se non sei una gran figa e nemmeno telegenica non puoi rappresentare il “Movimento rivoluzionario” alla corsa per l’elezione del sindaco di Milano.

 

E la Pravda grillina non intervista lei ma la Appendino
E la Pravda grillina non intervista lei ma la Appendino

 

 

C’è una candidata grillina “casalinga, disoccupata, brutta e grassa”: e la Casaleggio Associati senza batter ciglio, e naturalmente senza dirlo a nessuno, la elimina dalle liste e, soprattutto, dai riflettori. E c’è una candidata grillina “sposata, con una figlia, manager, laureata in economia alla Bocconi, bella”: e la Casaleggio Associati la esibisce come prova che nel Movimento “non esiste discriminazione” perché “a queste comunali il M5s ha tante donne candidate come sindaco”.

Il Fatto immediatamente s’allinea, e per commentare l’eliminazione cruenta di Patrizia Bedori, ormai ex candidata sindaco a Milano, non intervista Patrizia Bedori ma Chiara Appendino, candidata sindaco a Torino scelta direttamente – come la collega Virginia Raggi a Roma – dalla Casaleggio Associati.

“Mi dispiace molto per quanto le è accaduto – commenta Appendino – ma con questo sfogo Patrizia ha dimostrato la sua sincerità, la sua qualità umana”: belle e nobili parole che non significano nulla (se non che una donna per essere sincera deve sfogarsi?), e che non sfiorano neppure la sostanza del problema: come è possibile che nel Movimento 5 stelle, dove in teoria “uno conta uno”, la Casaleggio Associati abbia potere di vita e di morte su ogni candidato, scelga chi può correre e chi deve ritirarsi, infligga multe di 150.000 euro a chi non obbedisce e controlli le email private di tutti i suoi parlamentari?

Nessuna risposta, e naturalmente nessuna domanda: la Pravda grillina sa come comportarsi con i candidati della Casaleggio Associati.

L’ossessione per la telegenia è ormai diventata l’unico criterio di scelta riconosciuto dalla società di marketing e comunicazione che possiede e gestisce il M5s. Fa un certo effetto ricordare che il primo parlamentare espulso, Marino Germano Mastrangeli, fu cacciato nell’aprile del 2013 perché – parole di Beppe Grillo – aveva “violato numerose volte la regola di evitare partecipazioni ai talk show”, forse non era abbastanza telegenico!

da: unità.tv

Annunci

8 pensieri su “Riflessioni Personali….. l’ossessione della Casaleggio Associati per la telegenia!!

  1. Io di democratico nei 5S ci vedo ben poco… non so se la Bedori fosse o no all’altezza, le poche volte che l’ho sentita parlava sempre di argomenti di piccolo cabotaggio (mi sembrava molto affezionata agli scontrini primordiali); quando faranno un congresso che non sia una raccolta di clic gli darò più credito: anche se devo ammettere che tutti gli altri hanno fatto a gara a chi facesse più schifo, che Grillo è il sintomo non il male, il male è la politica malata degli ultimi 25 anni almeno… quando si dice che sono tutti uguali si commette un errore, sarà senz’altro qualunquismo, ma è un fatto che tutte le esperienze amministrative arancioni sono state fatte fuori dall’interno, non dall’esterno; che in Mafia Capitale c’erano dentro tutti; e che le logiche comunque sono uguali… privatizzazioni, liberalizzazioni, esternalizzazioni… viene da dire ben vengano i grillini e spazzino via tutto!

    Liked by 2 people

  2. Spero la contatti, se disponibile, il Sig.Toscani, l’Oliviero Nazionale per una Campagna di Nudo Integrale: Gigantografie Artistiche e Liberatorie a Tappezzare Milano.
    Un Quadrifoglio Nato e cresciuto nell’asfalto della Metropoli, nonostante la tanta Gramigna…
    Una Susan Boyle dell’Anima : un Usignolo trafitto al posto del Cuore.
    Un Corpo cosi’ Esuberante, Straripante la Vitalita’ delle vostre Mamme, Mogli, Amanti.
    Quelle che si son fatte il Culo per una Causa in cui Credevano, le tante Avatar Amazzoni che han fatto il Lavoro Sporco, ora gettate come un Kleenex usato, un preservativo Sporco.

    La Pulizia del suo Volto, la sua Compostezza rimanda le archetipiche statue della Fecondita’, della Dea Madre,
    Valgon i precedenti della Merini, in tutto il suo Splendore e Magnificenza: non le insipide Hollywoodiane di Plastica, Cappuccetti Rossi nei Boschi, verso Rignano…
    Forse, la tiene Grillo la Figa, visto che tale Parola è Bandita dal suo spazio?
    Di cosa è Gravido?
    La realta’ è che il suo Partito è l’ennesima trovata per Ricoglionire del tutto, via Web, i sopravvisuti alla Tv ed ai tanti Pagliacci che affollano i comizi dei vecchi partiti, Servi dei Satanisti divoratori di Umanita’…

    Liked by 6 people

  3. “Sono stata io a volerlo. Mi fa sorridere il moralismo della gente, non lo tirano fuori per il nudo in sé, ormai ovunque, ma per quello non perfetto. E’ l’imperfezione a scandalizzare, come fosse una colpa. Il mio è stato un gesto di provocazione, e anche di profondo dolore: in manicomio ci spogliavano come fossimo cose. Mi sento nuda ancora adesso.”

    (Alda Merini)

    Il Re dei Blog, la sua Corte, mostran ben altra Nudita’.
    Spoglian l’altrui Dignita’ per Ammantarsi a coprir le Proprie Vergogne.

    Liked by 3 people

  4. Click.
    Sparami Piero, sparami ora,
    e dopo un Click, sparami ancora.

    Dormi sepolto in un Campo di Merda
    non è la Rosa, nemmeno l’erba
    che ti fan veglia dall’Ombra dei Ceri
    ma sono mille Papaveri neri.

    Buona notte, Eterna.

    De Andre’ Piange,
    nel veder Cadere una Stella.
    Di un Nero Diverso.
    Impuro, Perverso…

    Liked by 3 people

  5. Il nazismo ha fra i suoi obiettivi «emancipare la donna dall’emancipazione».
    «La donna ha il compito di essere bella e di mettere al mondo i bambini».
    «L’uccello femmina si abbellisce per il suo compagno e cova le uova per lui, in cambio lui si preoccupa di raccogliere il cibo e di tenere lontano il nemico».

    Joseph Goebels.

    Un Movimento SStelle, deve la sua affermazione alla Forza delle Immagini,
    alla Tensione figurativa e Scenografica di Leni Riefensthal ed infine al ricorso
    massivo di Aforismi abilmente sfruttati dalla Propaganda Pubblicitaria.

    Odio veder i Film Dozzinali fuori Epoca.
    Mezzanotte meno cinque.
    L’orologio, truccato…

    Principe, mio Principe, devo fuggire il Rintocco Fatale…
    Le Tenebre Avanzano.
    Addio, arrivederci, ciao.
    Anche se non posso chiamarti Amore…

    Liked by 5 people

..dimmi ciò che pensi.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...