Ronan Keating


 

poesia in musica

 

 

 

This i promise you

 

My love, here I stand before you
I am yours now
From this moment on
Take my hand
Only you can stop me shaking
We’ll share forever
This I promise you

And when I look in your eyes
All of my life feels before me
And I’m not running anymore
Cause I already know I’m home
With every beat of my heart
I give you my love completely
My darling, this I promise you

My love, I can feel your heartbeat
As we dance now
Closer than before
Don’t let go
Don’t let go
Cause I can almost cry now
This is forever
I make this vow to you

And when I look in your eyes
All of my life feels before me
And I’m not running anymore
Cause I already know I’m home
With every beat of my heart
I give you my love completely
My darling, this I promise you
My darling, this I promise you
This I promise you, oh I promise you, promise you
This I promise you

 

mio amore, sono qui davanti a te
Io sono tuo ora da questo momento in poi
Prendi la mia mano, solo tu puoi fermarmi scuotendo
Noi condivideremo tutto per sempre, questo ti prometto

E quando guardo negli occhi tuoi
Tutta la mia vita è davanti a me
e io non posso più muovermi
Perche io so già di essere a casa
Con ogni battito del mio cuore
ti darò il mio amore completamente
mia cara, questo ti prometto

il mio amore, io posso sentire il tuo battito del cuore
Come batte ora che è più vicino di prima
lasciamoci andare,  potrei quasi piangere ora
questo è per sempre, ti faccio questa promessa

mia cara, questo ti prometto
mia cara, questo te lo prometto

 

Ronan Keating

Annunci

6 pensieri su “Ronan Keating

  1. Fortuna ch’è solo una canzonetta, a cui nessuno crede.
    Nessuno si sognerebbe di rivolgersi così a me.
    Il vantaggio di essere una delle tante, anonime, insignificanti casalinghe.
    Con i sogni regressi e la Gallina da portare a nanna la sera, annaffiare i gerani, sfamare i gatti.
    Un salto Chez Nico, quattro pagliacciate quali la solita Stronza, sbronza puo’ fare, poi, Zac! alla Luce.
    Max, L’Unico, direbbe che mi sto Buttando Via.
    Che Importa, non mi vuole così, sguaiata.

    In certi momenti, quasi capisco chi cede al tagliarsi le Vene.
    Disgraziato chi non si getta nel Fuoco, con l’Amore addosso…

    Buonanotte, Angeli Buoni.

    Liked by 1 persona

  2. Scusate, mi son espressa male o comunque non sufficientemente esplicativa.Mi sembra doveroso – e son noiosa- aggiungere delle note.
    Esiston dei limiti Oggettivi ai quali, la Psiche, in determinate condizioni, non assiste l’ansia o perturbazione dell’animo.
    Certo, questo Blog è certamente il piu’ Espressivo, introspettivo, coinvolgente della galassia Web.
    Vuoi gli rgomenti, i partecipanti, sempre fini ed educatamente civili, me esclusa, possono Sconvolgere menti fragili quanto la mia, sempre in cerca di un equilibrio impossibile.
    Nel blog dei Cani, volti al Particulare, stavo stretta, eccetto l’Innamoramento per il Capobranko.
    Ero la sua Cagnolina gliela Mostravo, strofinavo al Naso.
    Con me ha usato vere Finezze, da far girar la testa alla piu’ SMALIZIATA DELLE fEMMINE, COME POCHI uOMINI SAN FARE.
    pURTROPPO, ANCHE TROPPO dECISO, VUOLE IL pRIMATO ASSOLUTO.
    Contro la mia Natura, non riesco ad andare.
    Soffro e Sbrocco, do’ di Testa.
    Or conoscete la mia Pazzia, insania o come volete chiamare, tale situazione Neurologica degna al piu’ di Commiserazione.
    Adesso mi son Spogliata del tutto.
    Lapidatemi, ma fate in fretta a farla Finita.
    Per i Vaffanculo, c’era l’altro posto web, dai Pulotti.

    Ecco, son pronta per il Manicomio.
    Almeno mi daran da Dormire…
    Invidio le vostre Anime posate, equilibrate, gioiosamente tranquille, civilmente composte.

    Ribuonanotte, due volte Beati Angelici ( senza troppa ironia, non ditemi che son a corto di Paolo Uccello).

    Liked by 1 persona

    1. “Invidio le vostre Anime posate, equilibrate, gioiosamente tranquille, civilmente composte.”
      ..anime così son vicine alla morte, o non sono mai nate… l’anima è mare, onda, ingovernabile, inaffidabile.. non ti occorrono anime borghesi piccole piccole, non hai bisogno di essere accettata, hai soltanto bisogno di sentirti tale, dunque non impazzire depressa in ciò che, sana, rifuggiresti schifata, non è l’altro che azzera la tua differenza, sei tu che lo innalzi blindato in una torre d’avorio…
      non hai bisogno di nulla oltre a te stessa, e quando sarai forte abbastanza per te, donerai un amore per volta, attimo per attimo, vita per vita…
      respira mia cara, sei bella, vivi…

      Liked by 1 persona

..dimmi ciò che pensi.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...