Riflessioni Personali…..perchè non siamo come i Francesi?


 

A distanza di un mese esatto dalla proposta di riforma del governo di François Hollande soprannominata ‘Legge El Khomri’ gli scontri continuano incessanti, a indire le dimostrazioni erano stati sindacati e associazioni studentesche, per la quarta volta in meno di due mesi.

Perché queste cose ce le nascondono? A Parigi 60.000 contro la loro “ Jobs act ” (che, capiamoci, è molto più “leggera” della carognate di Renzi). Perchè non ci fanno sapere niente? Forse non vogliono far sapere ai pecoroni Italioti che se ti toccano i diritti abbiamo diritto ad  incazzarci ?? 

Grazie Movimento Stellato per riempire le piazze come in Francia….siete dei falsi e dei coglioni!!!

Nico (max weber)

 

Francia

 

 

 

Francia, scontri in diverse città per proteste contro Jobs act: 124 fermi e 28 agenti feriti.

 

Sessantamila in piazza a Parigi. Tre poliziotti sono gravi. I disordini più pesanti a Rennes dove le forze dell’ordine hanno caricato i manifestanti e sparato gas lacrimogeni

PARIGI –  È un vero e proprio bollettino da guerra civile quello comunicato dal ministro dell’Interno, Bernard Cazeneuve, al termine della quarta giornata di mobilitazione contro la riforma del codice del Lavoro in Francia. la polizia ha dovuto procedere a 124 fermi tra casseurs e facinorosi che si sono introdotti nei cortei pacifici per seminare violenze e disordini. Ventotto sono gli agenti feriti di cui tre in condizioni gravi.

 

Secondo la Cgt, il principale sindacato di Francia, a Parigi hanno sfilato 60mila persone. Altre fonti parlano di 50mila persone in provincia. Solo a Marsiglia sono stati fermati 57 facinorosi che si erano introdotti nella centralissima stazione ferroviaria di Marseille Saint-Charles approfittando del corteo. Stesso copione in altre città dove gruppi di ‘casseur’ incappucciati si sono introdotti nella marcia pacifica per inscenare violenze e disordini. In molti casi la polizia ha risposto con cariche e lacrimogeni.

I disordini più gravi sono avvenuti a Rennes, dove un gruppo di giovani ha tentato di entrare nel centro storico della città, bloccato dalle forze dell’ordine che hanno sparato gas lacrimogeni e caricato. Solo qui sono stati eseguiti 17 fermi. Almeno altri 5 a Parigi, dove sono stati feriti due poliziotti (di cui uno è grave), come anche a Tolosa.

A Nantes si è ripetuta una scena simile, quando gli agenti hanno bloccato una delle vie che portano al centro cittadino con un camion-cisterna dotato di cannoni ad acqua. I dimostranti hanno lanciato oggetti contro la polizia e hanno insultato gli agenti, che hanno risposto sparando gas lacrimogeni.

 

fonte: repubblica.it

 

Tanto di cappello ai cugini d’oltralpe, ci insegnano cosa significa combattere per i propri diritti! Chapeau!!

france1

Riot police officers clash with protestors during a demonstration held as part of nationwide labor actions in Paris, France, Thursday, May 26, 2016. French protesters scuffled with police, dock workers set off smoke bombs and union activists disrupted fuel supplies and nuclear plants Thursday in the biggest challenge yet to President Francois Hollande's government as it tries to give employers more flexibility (AP Photo/Francois Mori)
Riot police officers clash with protestors during a demonstration held as part of nationwide labor actions in Paris, France, Thursday, May 26, 2016. French protesters scuffled with police, dock workers set off smoke bombs and union activists disrupted fuel supplies and nuclear plants Thursday in the biggest challenge yet to President Francois Hollande’s government as it tries to give employers more flexibility (AP Photo/Francois Mori)

 

 

 

 

 

Annunci

23 pensieri su “Riflessioni Personali…..perchè non siamo come i Francesi?

  1. Si sentono notizie pure di poliziotti che provocano pesantemente la folla…un classico!
    Magari in Francia hanno movimenti di Sinistra che provano a fare qualcosa, qua abbiamo populisti come Grillo e Salvini…è diverso! Purtroppo…
    In Italia tanti condannano gli immigrati e mai il sistema. Sono tutte strategie per evitare quello che succede in Francia.

    Ciao man!

    Liked by 3 people

  2. Non siamo francesi; non Amiamo, punto.
    Non noi stesse, non il prossimo.
    Come Potremmo?
    Noi, agiamo sempre per Delega: anche le Corna…
    Perchè dovremmo Bruciar le banche, commettere sfracelli, rischiando di Persona?
    A che pro?
    Non siamo forse quelli Oltre, dai Movimenti Stellari, Fratelli d’Italia ( quella mamma che muove tanti sorrisetti ironici…)?.

    Non abbiam forse Messieur le Casseur, a President du Conseil, a Compier Disastri per noi, impunibile?
    Non ha Svuotato le banche, a norma di Legge?( i sudati risparmi, non le narcovalute da riciclare).
    Non ha messo Etero contro Gay, a norma di Morale?
    Non ha steso la Cera sulle Tombe delle Pmi Impiccate?
    Non ha Distrutto lo Statuto dei Lavoratori, scritto sul Sangue di Ataviche Repressioni?
    Non ha Svuotato il Ventre delle Donne, impossibilitate alla Stabilita’ di un Futuro Dignitoso per il loro Pargoli, ormai Sogni dal sapore degli Aborti?
    Non ha forse Ammazzato i Partigiani e la Costituzione nata da Loro, nei Boschi?

    No, noi siamo Furbi, non Francesi.
    L’Indignazione, da noi non ha Paese.
    Noi siam Servili, Leccaculo e Mafiosi.

    A me , in fondo, che ne Viene?
    Son giusto una Puttana, qua solo per scommessa.

    Liked by 5 people

      1. Non riesco a superarmi, nemmeno nelle Capriole, erotiche o meno, figurarsi camminando all’Indietro, da buona Italiana…
        Nulla è da Superare, eccetto questa Transitoria stagnazione Indigente della Ragione.
        Occorre Osservare.
        In Francia, ad esempio, le manifestazioni, non sono Folkloristiche, come da noi, al piu’ gite al Santuario con Vecchi a farsi romper la testa a manganellate e Disabili a farsi Rovesciar dalle Carrozzine.
        Un esempio: non formano Testuggini che a Diversivo.
        Un solitario, piu’ nervoso che possente, fracassa il vetro posteriore di una Gazzella isolata e passa al vetro a fianco del poliziotto alla guida.
        Questi, giustamente, non spara.
        Non è al G8 di Genova e lo sa.
        Giunge un secondo manifestante, rapido m rilassato, a gettar una Molotov accesa nel corpo vettura , dietro.
        Il Mazziere, fracassa il secondo vetro per dare aria e Scampo al milite.
        Non lancia la vettura, questi, ed esce.
        Un energumeno, a piedi, fra la gente, indifferente.
        Ecco, analizzo ora, ma mi tengo le mie considerazioni.
        I Poliziotti, del blog ( la maggioranza dei lettori) avranno capito.
        Una nota a margine: finite le auto, arriveranno mezzi piu’ Pesanti?
        La Grecia l’han Chiusa con questo…

        Liked by 3 people

              1. Non è sufficiente.
                Occorrono dei Potentati alle spalle, coperture, Generali e Banchieri, informatori e Servizi Segreti di Mezza Europa a Supportarti.
                Chissa’, magari ti sottovaluto ed il prossimo Casseur d’Europa sarai tu, forse novello Generalissimo come Napoleone.
                Al momento, il Rottamatto è Matteo; in panchina, attende il Rotta(Di)Maio…
                😉

                Liked by 2 people

        1. ..mia cara, per le capriole sono negata, di qualunque genere, nel mio caso è come vedere una scamorza che si impicca da sola, quindi compuntamente (e paraculmente) mi astengo…
          per il resto, direi più che perfetto…

          Liked by 1 persona

              1. Va bene, ti porro’ delicatamente a letto, or ora, accanto a me, senza chieder Acrobazie.
                Carezzero’ la tua Evanescente Rotondita’, nella Misura in cui sara’ Presente.
                La Bacero’, pure, nei Meandri piu’ Intimi e reconditamente Proibiti.
                ‘ Notte, angelo Monello…

                Liked by 3 people

                1. ..il sonno non mi è amico piccina, e la rotondità è tutto meno che evanescente… 😉
                  riposa tu per me, e cerca di restar sul fianco, ché la diritta via era smarrita….
                  serena notte a te monella angelica… 😀

                  Mi piace

  3. ..ora, lupo caro, mi sta bene cambiar prospettiva lateralmente alla foto principale della tua tana, ma qui sono costretta a dissentire profondamente con te….

    gli Stelloidi sono falsi si, ma coglioni no, assolutamente, fai un errore gravissimo se pensi ciò…
    lascia che ti spieghi…

    co-glió-ne
    dal latino tardo ‘coleo’ testicolo, che è dal classico ‘coleus’.

    Questa parola di registro volgare pervade la lingua comune, con una serie sorprendentemente lunga di valori figurati. Il suo significato immediato è quello di testicolo; significato concretissimo, che come molti altri contenuti sessuali ha un suggestivo influsso sulla lingua, e che troviamo declinato nei suoi vari caratteri in diverse espressioni.

    I coglioni sono simbolo di virilità quando si parla di “avere i coglioni”, o “due coglioni così”; rileva la loro posizione fisicamente intima quando si manda qualcuno “via dai coglioni” o “fuori dai coglioni”; è messo in luce l’essere punto sensibile ed esposto quando sono indicati come oggetto di molestia, in detti quali “rompere i coglioni”; per quanto riguarda espressioni come “farsi i coglioni” o “aver pieni i coglioni” si vuole indicare la difficoltà di sopportare una situazione paragonandola al fastidio dell’astinenza sessuale.

    Non sembra invece avere niente a che fare con i testicoli l’espressione “avere i coglioni girati”, che significa un senso di rabbia irrequieta: tale espressione sarebbe un’estensione impropria del nome “palle girate”, con cui venivano indicate, durante la Grande Guerra, cartucce di fucile modificate rovesciando la pallottola nel bossolo. Questa modifica, vietata dalle precedenti Convenzioni di Ginevra, aveva come effetti una minor precisione del tiro, un certo rischio di esplosione dell’arma, ma un potere distruttivo del colpo molto maggiore. Quindi i soldati con “le palle girate” erano quelli più agguerriti e febbrili. Lo sviluppo… sessuale di Questa espressione è certo stato invitato dalla forma rotonda dei testicoli, che si immagina bene possano roteare – mossi dalla frenesia dell’irritazione.

    È poi molto comune associare a coglione il significato di persona stupida e incapace; le spiegazioni di questa associazione sono incerte e varie, ma probabilmente ha a che fare con il penzolare dei testicoli, quasi fossero tontamente in balia degli eventi, o con il fatto che il testicolo è fisicamente escluso dall’atto sessuale: il coglione resta fuori, non capisce che cosa sta succedendo, e comunque non avrebbe le capacità per partecipare.

    ….ora, chi è che penzola tontamente in balia degli eventi? chi è che resta fuori, non capisce cosa sta succedendo, e comunque non avrebbe le capacità per partecipare?
    NOI o loro?

    ..una buona serata lupo, alla prossima… 😉

    Liked by 4 people

    1. …azz che lezione di semantica diacronica!
      A volte è obbligatorio far uso di figure retoriche, nel caso specifico il lemma “coglione” viene usato per far maggior presa nel lettore che altrimenti non sarebbe in grado di memorizzare tutto il periodo lessicale.
      Nel caso specifico la figura retorica a cui faccio riferimento non è una metafora come potrebbe sembrare ma una metonimia.
      Comunque sia, mi congratulo con te per la specifica descrizione dell’uso del termine. 😀 😀 😀

      Liked by 3 people

      1. ..aaahhh, una metonimia “topografica” 😀 😀

        ordunque, le mie scuse messere per aver frainteso il lemma od il costrutto, mea culpa reciterò su di un comodo tappeto di ceci inginocchiata… 😀

        ma un pensiero improvviso e subitaneo mi perviene alla mente confusa dai fumi dell’etade… che persone squisite siamo addivenute noi lettori se c’è bisogno di richiamare un sacchetto scrotale per porre la nostra ondivaga attenzione (la tua richiamata “per far maggior presa nel lettore che altrimenti non sarebbe in grado di memorizzare tutto il periodo lessicale”) su di una questione invece assolutamente vitale? poiché hai ragione, è mai possibile che siamo finiti così? …temo proprio di sì….

        …e questo, mio malgrado, e nonostante la tua metonimia traslabile in sineddoche 😉 mi porta a riaffermare nuovamente il tristo concetto che qui, i coglioni, non sono i Cinque Punte, ma le Mezze Tacche italiche….

        grazie della pazienza e dell’ospitalità lupo, un sorriso ed una buona giornata per te, ciao

        Liked by 4 people

..dimmi ciò che pensi.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...