La Democrazia secondo il M5S (falsi rivoluzionari)


 

immagine presa dal blog
immagine presa dal blog

 

Articolo dedicato ai “falsi rivoluzionari” che hanno ingannato gli elettori e a coloro (elettori) che ancora oggi credono alle loro menzogne e si ostinano a dire che questo Movimento è democratico e trasparente, povera Italia in mano ai populisti da strapazzo!!

 

On. Serenella Fucksia

Chi è Serenella?

Laureatasi in Medicina e chirurgia presso l’Università di Bologna, si specializza successivamente in medicina del lavoro e svolge le sue attività di medico, sia in ambito pubblico che privato, presso varie istituzioni e aziende nelle Marche e in Emilia-Romagna. Si avvicina al Movimento 5 Stelle nel gennaio 2011. Alle elezioni politiche del 2013, viene eletta come capolista al Senato per la Circoscrizione Marche. Ha quasi sempre rispettato le indicazioni di voto del suo gruppo parlamentare: solo il 2,58% dei voti risulta in contrasto, quasi sempre riguardo singoli emendamenti o mozioni. Fucksia esprime anche la sua contrarietà a tutte le espulsioni dal gruppo parlamentare, in particolare nel caso dei senatori Adele Gambaro (20 giugno 2013) dichiarò di essere «contro tutte le espulsioni in generale, sono inclusiva per forma mentis»

Il 28 dicembre 2015 viene espulsa dal gruppo parlamentare del Movimento 5 Stelle ufficialmente per un ritardo nella rendicontazione nel sito collegato al blog, motivazione definita dalla stessa senatrice «una scusa ridicola», in effetti sia in passato che successivamente, molti parlamentari accumularono ritardi molto più consistenti, denunciando «una lotta di potere in corso» all’interno del Movimento e criticando duramente gli ormai ex-compagni di partito, Le contraddizioni e diatribe interne al M5S sei sono poi rese evidenti proprio a seguito della vittoria elettorale su Roma con Virginia Raggi Sindaca.

 

IL CONTROLLO DEL VOTO COME APOTEOSI DI ESPRESSIONE DEMOCRATICA !! di Serenella Fucksia.

 

“La DEMOCRAZIA DIRETTA e la TRASPARENZA propagandate dal M5S sono sfociate in questo.

NUMERO di iscritti non noto (lista segreta non pubblica), ma per contro i loro voti ben noti e visionabili in ogni momento a chi DIRIGE e CONTROLLA il FORMICAIO, oscuro a se stesso in modo che nessuno abbia troppo a pretendere e non acquisisca spazi di libera autonomia, caratteristica vista come il male dei mali.

Come passo OLTRE e MODELLO DEMOCRATICO AVANZATO non c’è male. E pensare che proprio i membri del M5S eletti e attivisti, accusano Renzi di essere poco democratico.

Cosa ne pensano gli ex movimentisti dello streaming delle riunioni del PD e delle decisioni prese e votate a maggioranza in modo palese, in assemblea? Cosa hanno deciso finora il numero non noto di iscritti?

La risposta è nota, ma almeno qualcuno si pone la domanda?

Finora si è votato sul BLOG senza preavviso e in tempi strettamente contingentati con domande del tipo: che colore era il cavallo bianco di Napoleone? Lo Staff misterioso ha scelto per te questo menù pronto. Ti va di votarlo o vuoi digiunare?

Se gli iscritti erano attorno ai 130.000, come detto da Casaleggio ad Imola a settembre 2015, ebbene nessuna votazione ad oggi ha avuto un quorum accettabile, percentuali ridicole.

La mia espulsione ad es. fu votata da circa 24.000 iscritti il che significa neanche un 20% degli iscritti. Quanti avevano contezza di cosa accaduto e del vero motivo di quel lancio mediatico?

Si parla oggi di EFFETTO PARMA, città dove un Sindaco capace, libero e capace di autogestioni (pertanto da distanziare come la peste) oltre che estremamente paziente, ha dato un esempio di grande buon senso. Ecco io spero tanto che tra gli eletti, attivisti, seguaci del M5S si alimenti un po’ di buon senso!”

Lo Chiamerei EFFETTO SVEGLIA!

 

On. Serenella Fucksia

Annunci

5 pensieri su “La Democrazia secondo il M5S (falsi rivoluzionari)

  1. Caro Nico, sostengo queste tue crociate da molto tempo e più esso passa più mi rendo conto dell’ipocrisisa di alcune nuove proposte politiche fra cui questo “miracoloso” M5S.
    Già, l’Italiano medio, quello che non ragiona con la propria testa ma deve essere aiutato da altri “mentori” o “guru”, è quello che tiene in scacco l’Italia delle persone oneste e non opportuniste, l’Italia delle menti libere e non di quelle che si prostituiscono per due denari, l’Italia degli artigiani che stanno pagando quei contributi pensionistici che lo Stato non versò ai suoi dipendenti ma che oggi riscuotono la pensione proprio per merito di questi artigiani, l’Italia dove l’evasione fiscale viene addebitata a piccoli commercianti e autonomi, ma non la si cerca in quel doppio lavoro che tutti i dipendenti pubblici effettuano a nero, l’Italia del populismo e non delle idee socialiste, l’Italia schiava dei poteri forti e dalle mani legate, l’Italia di quelli che si credono furbi perché tutti gli altri sono stupidi, l’Italia dei diritti, dei privilegi, delle immunità, della corruzione e dell’impunità politica, l’Italia dove ancora si muore sul lavoro, pagato 20 euro al giorno, e…… potrei continuare ancora per molto.

    Spero per i nostri giovani e non per me che mi sto avvicinando al capolinea, che l’Italia diventi altro e non quello che è ora, il cambiamento è nelle loro mani, noi oramai possiamo solo dare consigli.
    Ti faccio tanti auguri caro ragazzo, la tua limpidezza e la tua forza avrannosicuramento il giusto ricompenso.
    Buone cose.

    Artemisio.

    Liked by 4 people

    1. Grazie caro, per tutte le belle parole ma soprattutto per credere un giorno, questo possa essere un paese dove il sorriso possa essere gratuito per tutti e non solo per coloro che come oggi posso comprarlo.
      Grazie di cuore, Artemisio

      Liked by 1 persona

  2. Se non vi sono idee (giuste e di certo non tutte le idee sono giuste) con giusti progetti, difficile cambiare lo stato di cose presenti e future aggiungo.
    I grillini sono sicuramente un’opposizione a Renzi, Berlusconi ed altri ma non al sistema…qua ci vogliono forze che dicono: “no al Capitalismo” per dire. Alle votazioni per il NO non ci saranno solo compagni belli come quelli dei movimenti extraparlamentari (anche i Centri Sociali tanto temuti dalle destre ahahha) o qualsivoglia democratico che crede in un Italia migliore, vi saranno anche leghisti ed estrema destra (persone che al potere sarebbero peggio del PD). Renzi è un nemico comune, posso capire ma il paradosso è questo: so contro chi vado (l’arroganza di Renzi) ma non so a favore di chi vado…ecco la contraddizione delle politiche di oggi. Non si capisce un cazzo dal troppo marcio che c’è!
    Io difendo la Costituzione che gente come i miei nonni hanno contribuito a creare (Resistenza) ma un leghista non si rispecchia in questi valori, idem un reazionario delle destre sociali (sono proprio quelli che fanno campagne mediatiche contro la Repubblica).

    Ecco quello che succede quando le belle idee cadono (per tanti motivi, che siano errori e Mondo che cambia). Si lascia un vuoto che non si occupa…non la vedo bene l’Italia. Spero vinca il NO ma il futuro è comunque incerto.
    Stiamo sereni che in tempi di crisi i fascisti non mancano, con le loro belle parole e le loro prese di culo colossali ma ai tempi della crisi pre-fascista ci fu il Biennio Rosso…oggi non c’è manco uno sciopero fatto a modo. Non ci sono opposizioni e le persone che scendono in piazza (nella mia Firenze che fu capitale partigiana a malapena arriviamo a 2000 persone nei cortei…a Palermo ancora peggio).

    Comunque sia non ci si arrende 😀

    Liked by 2 people

..dimmi ciò che pensi.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...