Riflessioni Personali…….Invidus!


 

 

Per Bertrand Russel l’invidia è «una delle più forti cause di infelicità» ed è, tra le passioni umane, «la più deprecabile», poiché la persona invidiosa rende infelice sé stessa non trovando piacere in ciò che ha ma «soffrendo per quello che gli altri hanno», ecco perché l’uomo che abita la società odierna si affligge, incapace così come è di concepire il bene se non come risultato. Il suo essere Invidus, invidioso, lo porta a calcolare quanta felicità sia toccata a lui e quanta al suo simile, continuando a desiderare di avere e di avere più dell’altro.

immagine presa dal web
immagine presa dal web

 

L’invidia è il sentimento che noi proviamo quando qualcuno, che noi consideriamo del nostro stesso valore ci sorpassa, ottiene l’ammirazione altrui. Allora abbiamo l’impressione di una profonda ingiustizia nel mondo. Cerchiamo di convincerci che non lo merita, facciamo di tutto per trascinarlo al nostro stesso livello, di svalutarlo; ne parliamo male, lo critichiamo. Ma se la società continua ad innalzarlo, ci rodiamo di collera e, nello stesso tempo, siamo presi dal dubbio. Perché non siamo sicuri di essere nel giusto. Per questo ci vergogniamo di essere invidiosi. E, soprattutto, di essere additati come persone invidiose. In termini psicologici potremmo dire che l’invidia è un tentativo un po’ maldestro di recuperare la fiducia e la stima in sé stessi, impedendo la caduta del proprio valore attraverso la svalutazione dell’altro.

È facile passare dall’ applauso alla gogna, dalla gloria all’ insulto. Anche per la persona più nobile e innocente, basta uno schizzo di fango e subito c’ è gente che incomincia a trovarle difetti, a scoprire errori, colpe che vengono ingigantite. (…) La stessa gente che gridava «evviva» ora grida «abbasso», chi gridava «ti amo» ora grida «ti odio», chi gridava «vita» ora grida «a morte». Però, attenti, questo mutamento improvviso di opinione non avviene spontaneamente, è sempre opera di qualcuno che odiava già da prima e approfitta del momento adatto per convincere gli altri. Infatti, tutti coloro che emergono, che valgono, che sono ammirati e amati, hanno sempre dei nemici che li odiano e li invidiano in modo feroce.

.
(Francesco Alberoni)

Annunci

7 pensieri su “Riflessioni Personali…….Invidus!

  1. Non sono mai stato invidioso di nessuno, anche perchè ho sempre pensato che non ha senso essere invidiosi.
    Sto sul cazzo a tanti (soprattutto nel reale e ci godo, è gente che deve solo succhiarmelo) perchè dico sempre ciò che penso e cerco di essere coerente. 😀

    Ciao!

    Liked by 1 persona

  2. Buongiorno caro Nico,
    aspettavo un articolo del genere dopo le varie “frecciatine” degli ultimi giorni che hai lanciato all’indirizzo di qualcuno, devi sapere che l’invidia è un moto dell’anima tanto velenoso quanto inconfessabile: è la stretta che si prova quando si esce perdenti da un confronto sociale, quindi sii compassionevole verso chi non ha saputo e non sa godere di quello che possiede, anche se fosse poco.
    Passa oltre caro ragazzo, non disperdere energie con persone le cui esistenze valgono quanto un “soldo di cacio”, lasciali al loro farneticare.
    Scusami se sono così diretto, mi spiacerebbe moltissimo che tu smetta di combattere disperdendo quello che hai di più buono, donare parte di te agli altri.
    Buona giornata.

    Artemisio

    Liked by 6 people

  3. A mio modestissimo parere, l’invidia è il prodotto di quel che normalmente definiamo conformismo: da un lato ci si conforma, accettando il proprio ruolo sociale, per quanto basso e deprimente per l’amor proprio; poi si esprime tutta la propria frustrazione invidiando tizio o caio: i più avvertiti lo fanno solo nel proprio intimo, senza lasciare trasparire i propri sentimenti, in attesa della rivalsa ch’è principalmente sociale e poi sull’individuo oggetto di rancore…
    Un carissimo saluto

    Liked by 4 people

  4. Non mi è mai piaciuto molto Alberoni e, quindi, leggo quello che scrive con una certa dose di distacco. A parte questo, in ogni caso, non so cosa sia l’invidia, nella mia vita non ho mai invidiato nessuno, ho sempre cercato di andare dritta per la mia strada senza sprecare energie inutilmente a pensare che qualcuno potesse avere qualcosa in più di me o che io avrei voluto avere, senza che questo abbia nulla a che fare con rivendicazioni di diritti negati, ovviamente, per i quali mi sono sempre battuta socialmente, ma qui non si tratta di invidia … io non invidio, né provo rancore per alcuno, ma perché?, a che serve?, meglio impiegare il tempo in qualcosa di più utile, meglio incanalare le proprie forze in altre battaglie, ce ne sono talmente tante e svariate nella vita che non vale davvero la pena di sprecare neanche un minuto a progettare rivalse sulle persone! Il mio valore non può essere dimostrato attraverso la svalutazione del valore dell’altro, ma solo attraverso la dimostrazione con i fatti, nella vita di ogni giorno, di ciò che io sono. No, non amo tutto il mondo come un “beota” … ma nemmeno lo odio! 😀

    Liked by 3 people

    1. … Il mio valore non può essere dimostrato attraverso la svalutazione del valore dell’altro, ma solo attraverso la dimostrazione con i fatti, nella vita di ogni giorno, di ciò che io sono….
      Dolce Marianne, in questa frase ha racchiuso l’essenza del mio scritto, grazie per tanto intuito e sensibilità.. :*

      Liked by 1 persona

      1. ..grazie a voi per accettare il confronto su temi ritenuti spesso senza ragione, superficiali, confrontarsi significa arricchire e non sminuire le nostre conoscenze e di conseguenza le nostre opinioni.
        Grazie ancora 🙂

        Mi piace

..dimmi ciò che pensi.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...