Riflessioni Personali……l’Egoismo razionale e quello assoluto!


 

…….da un mio vecchio articolo del 2015!

 

“Le persone dall’atteggiamento egoista ritengono che tutti vogliano sminuire il loro lavoro. Per questo non vogliono riconoscere le critiche, nemmeno quelle costruttive, si difendono spesso con l’ironia, ed è difficile che ammettano di aver sbagliato”. (cit.)

immagine presa dal web
immagine presa dal web

 

 

 

L’Egoismo

.

Questo termine si è affermato nella prima metà dell’ottocento e come disse Baumgarten, aveva un significato prettamente metafisico, nel tempo però ha assunto sempre più un significato etico che oggi è prevalente e cioè,  l’impulso alla ricerca del proprio vantaggio individuale.
Persino ai tempi di Aristotele, epoca in cui questo termine non era ancora stato coniato, in filosofia per indicare il significato di egoismo, si usava l’espressione “l’amore smodato di sé”

Infatti è su tale base che si svilupperà, in seno alla filosofia moralista e razionalista (Melabranche ma anche Smith), una riflessione antropologica prima che etica, sul ruolo “ dell’amore di sé” in quanto istinto o emozione dell’essere umano.
Ecco allora, prendere forma la dottrina dell’egoismo etico, secondo cui ognuno deve scegliere ciò che per lui é il meglio, e una teoria psicologica, secondo cui l’uomo sceglie sempre legittimamente ciò che crede il meglio per sé stesso, ed è su questo ultimo piano, che si può individuare l’egoismo “logico” dove l’individuo non ritiene necessario sottoporre il proprio giudizio all’intelletto altrui e l’egoismo “estetico” in cui ci si accontenta del proprio gusto,  infine l’egoismo “etico o assoluto” in cui tutti i fini vengono ristretti a sé stesso, rappresentato dal pensiero anarco-individualista di Max Stirner.

In contrapposizione a Stirner, il pensiero filosofico di Schopenauer, invece, descrive l’egoismo come il potere che l’impulso morale deve combattere.
Quindi si può dire che esiste un egoismo razionale, svolto a soddisfare tutte le inclinazioni che sono richieste per una felicità personale e che non viene agito in contrapposizione agli interessi degli altri individui, e un egoismo assoluto in cui il soggetto che deve soddisfare le sue aspettative, agisce pensando di dar conto del suo operato, solo a sé stesso, ignorando a volte calpestando i bisogni altrui, costui è l’egoista-individualista.

 

 

posted by poesia&cultura

Annunci

12 pensieri su “Riflessioni Personali……l’Egoismo razionale e quello assoluto!

  1. Egoismo, egotismo, egocentrismo ed edonismo rappresentano tutti una forma di alienazione assoluta dal mondo che ci ospita e soprattutto dai nostri simili, l’egoismo è una sorta di auto referenza che porta a rinunciare e dimenticare i principi naturali della ricerca della verità e della felicità nella conoscenza, che vengono sostituiti dal desiderio di successo personale nel dominare gli altri solo per nostro tornaconto personale.
    Caro Guerriero, oggi è una giornata strana, troppa volatilità di quelle essenze che potrebbero destare un qualche interesse .
    Questo è il tempo per guardarsi intorno, lo sai!
    Buon sabato, e cerca di riposare.

    Artemisio

    Liked by 1 persona

    1. Sarà molto interessante leggere “Unico”, sarà un prezioso contributo per interpretare in modo corretto il pensiero di altri filosofi come Proudhon, Kropotkin, Strauss, Bauer e Feuerbach .
      Buona lettura 🙂

      Liked by 1 persona

    1. Fabio, io sono pessimisma, secondo me siamo perduti, possiamo battere questo Potere solo con la forza, e loro lo sanno, altrimenti non avrebbero creato la Polizia sovranazionale, vedi EUROGENFOR.
      Siamo messi male, occorre un “urlo” di liberazione che faccia pulizia, un grido che li faccia tremare come negli anni settanta.
      Scusami, ma non sopporto più l’ignavia di quelle persone che sanno solo lamentarsi senza fare altro.
      Un abbraccio..

      Liked by 1 persona

      1. Sono pienamente concorde. Non rimane che ribellarsi con i fatti e prepararsi al peggio, che a mio parere è molto lontano da ciò che abbiamo visto finora. Basta farsi un giro nelle metropoli e osservare l’ingente spiegamento di forze che si prepara ad attuare chissà quali rappresaglie. Troppi mezzi pesanti, celati da parvenze umanitarie, che riempiono gli autoparchi delle forze armate, compresa la guardia forestale, per la quale mi chiedo a cosa gli servano certo mezzi blindati, nello stile homeland security. Riusciremo a contrastare ciò che si prepara? Me lo chiedo giorno per giorno.

        Liked by 1 persona

        1. …vero, anche la Forestale viene usata per vigilare sull’ordine pubblico, fanculo chi dice che non siamo in uno stato di polizia, fanculo chi dice che siamo liberi di fare e disfare, fanculo chi dice che il voto rappresenti la nostra democrazia.
          Avrei voglia di urlare la mia rabbia, ma poi mi rendo conto che non sono più un ragazzino, passerei per un malato di mente…ahahahah!!
          Ciao, buona cena carissimo 🙂

          Liked by 1 persona

..dimmi ciò che pensi.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...