Riflessioni Personali….cos’è l’Amore tantrico e come si impara?


 

immagine presa dal web
immagine presa dal web

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Scopriamo insieme in cosa consiste l’amore tantrico, come si pratica e quali sono i vantaggi rispetto alle pratiche occidentali.

 

L’amore tantrico è la più alta forma di esperienza sessuale. Nell’immaginario collettivo il sesso tantrico è fatto di prestazioni da guinness di primati e posizioni assurde, in realtà non è esattamente così, nel tantra la cosa più importante è non essere schiavi della corsa all’orgasmo, in queste pratiche infatti non è necessario raggiungerlo per come lo intendiamo noi, perché per tutta la durata si raggiunge via via un appagamento totale, come un orgasmo che coinvolge tutto il corpo per lungo tempo.

Il sesso tantrico ovviamente non si può improvvisare, richiede una preparazione fisica ma soprattutto mentale, il non fare niente di quello che abitualmente si è portati a fare desta non poche perplessità nella cultura occidentale. Chi pratica l’amore tantrico definisce questa esperienza “cosmica” o “divina”, è un flusso di energie che scorrono dai corpi, lontano dai pensieri, dalla rincorsa al piacere e dallo stress che ne deriva. Non a caso la società occidentale deve fare i conti con ansie da prestazione di ogni genere e tipo, dai problemi di erezione a quelli femminili del non raggiungere mai l’orgasmo.

Parlando in termini tecnici quello tantrico si definisce “Orgasmo di valle” proprio perché non c’è la necessità di arrivare al culmine del piacere, questa sensazione di “arrivare – non arrivare” è già molto piacevole e profonda, tanto che l’orgasmo è veramente un surplus, un optional.

Come dicevamo la preparazione psicologica è essenziale, non ci si può approcciare al tantra se non si crede profondamente al fare l’amore come qualcosa che va oltre l’orgasmo, la penetrazione, è un qualcosa di spirituale e intenso che spiazza e lascia quasi interdetti.

 

Serena Vasta

 

 

Annunci

16 pensieri su “Riflessioni Personali….cos’è l’Amore tantrico e come si impara?

        1. ..lo sai che mi piacciono davvero i massaggi?… ricordo che prima dei combattimenti, chiedevo al mio sparring partner di farmi un massaggio ayurvetico in modo da stimolare il fluire delle energie vitali, ed era molto bravo nel farlo 😀
          ..ahah! bei ricordi… 😀

          Liked by 2 people

          1. ..se non ricordo male, hai scritto da qualche parte di aver praticato il muay thay, la nobile arte delle otto armi….. ma tu davvero vuoi dirmi che prima dei combattimenti ti facevi fare un massaggio ayurvedico, la quintessenza del massaggio rilassante???? 😯

            Liked by 1 persona

            1. Andrea, devi sapere che mentre nella boxe è possibile usare solo le mani e nel Kick boxing solo mani e piedi, nei combattimenti di muay thai è invece possibile usare tutte le quattro parti del corpo, mani, piedi, gomiti e ginocchi, l’uso di ogni parte del corpo atta ad offendere, fa di questa arte marziale la più difficile ma anche la più completa.. …è per questo motivo che la Muay-thai viene chiamata arte delle otto armi.

              Posso assicurarti del fatto che i massaggi sono molto importanti prima di ogni combattimento ma anche dopo, certo, ho scherzato quando ho detto del massaggio ayurvedico, infatti avrei dovuto parlare del massaggio Thai che si fa prima di ogni incontro, simile allo shiatsu, il massaggio Thai serve a ridurre lo stress e di conseguenza a migliorare la flessibilità e la mobilità del corpo, quindi a dare grande aiuto fisico ma anche psicologico, poi c’è il massaggio che si fa dopo aver combattuto che serve per lenire le botte prese 😀
              ..questo tipo di massaggio non è incentrato sul rilassamento, ma sul controllo per il trattamento di eventuali lesioni o probabili infortuni occorsi durante lo stesso, definiamolo con ironia un massaggio check up dopo lo “scontro” fisico.
              Ciao Andrea, buona domenica 🙂

              Liked by 2 people

  1. C’è Sting che è un instancabile praticante! E’ vero comunque che nella nostra cultura c’è poca preparazione anche verso l’esperienza sessuale. Non posso vantarmi di essere un esperto, però a teoria sono molto forte! 🙂 raccomando un paio di libri formativi: Il Tao dell’Amore, un vero manuale, ed Il primo libro di Li Po. Poi si sa, la nostra è l’epoca del consumo e anche l’atto sessuale non sfugge alle regole…

    Liked by 1 persona

..dimmi ciò che pensi.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...