Riflessioni personali…..Mentalismo (tecniche di illusione)!


 

 

immagine presa dal web
immagine presa dal web

 

 

da un mio vecchio articolo del 2105..

 

MENTALISMO
L’arte di ingannare con consapevolezza

.
Oggi parliamo dell’Inganno della mente, l’idea mi è venuta dal fatto che nel web  esistano siti ove personaggi senza scrupolo “addomesticano” il nostro Pensiero.
Costoro, mescolando ad arte tecniche di manipolazione mentale unite ad una superficiale conoscenza della filosofia e della psicologia umana, riescono con il loro cinismo* a svuotare del tutto per poi riempirla di illusioni, la mente di coloro che hanno la sfortuna di incappare nella loro “rete”.
Chi sono coloro che senza rendersene conto cadono nella “tela di ragno” intessuta ad arte da questi cinici imbroglioni*? La maggior parte delle prede sono di sesso femminile, perchè si sa, l’animo femminile è più sensibile rispetto a quello maschile quindi più vulnerabile sotto questo punto di vista, in secondo luogo sono persone che hanno avuto un passato di sofferenza interiore* o uno sbandamento psicologico, dovuto a fatti o a persone che hanno creato in loro delle attese poi non mantenute. Le prede in questione, sempre alla ricerca dei motivi che hanno frantumato le loro sicurezze e alla conseguente ricerca di risposte da dare al proprio bisogno di conoscere il perchè di simili fallimenti affettivi*.

 

Il Cinico:

Il cinico è uno che conosce il prezzo di tutto, e il valore di nulla. (Oscar Wilde)

I cinici sono tutti moralisti, e spietati per giunta. (Indro Montanelli)

Il cinismo è l’ideale abbattuto, la parodia della bellezza fisica e morale, il delitto dello spirito, l’abbrutimento dell’immaginazione, ed io non potevo compiacermene. Vi era in me troppo entusiasmo per sguazzare in quelle lordure dell’intelligenza. La mia natura aveva le ali e i miei pericoli erano in alto, non in basso. (Alphonse de Lamartine)

.
L’Imbroglione: Chi si comporta in maniera disonesta, falsa, vile e senza scrupoli.
Gli imbroglioni hanno sempre saputo… che il loro mestiere non è quello di convincere gli scettici, ma di permettere ai creduloni di continuare a credere quello che vogliono credere.”
(Thomas Sowell)

.

La Sofferenza interiore:
La sofferenza è una condizione di dolore, che può riguardare il corpo e/o il vissuto emotivo di ogni soggetto.
Essa può derivare direttamente da un trauma, fisico o emotivo, oppure può essere espressione di una afflizione interiore più profonda, di cui può essere difficile o impossibile individuare un fondamento oggettivo. In particolare quando la sofferenza è legata a una condizione interiore del soggetto ed è prolungata nel tempo, ovvero la sua intensità è tale da inibire o danneggiare la normale attività emotiva e pratica del soggetto, essa costituisce sintomo di un disturbo psicologico, ad es. nell’ambito patologico della depressione. La sofferenza è anche un insieme di sensazioni corporali anomale. Nella malattia mentale, che disturba la mente, è un dolore fisico.

.
Il Fallimento affettivo:
Il tema del fallimento affettivo è terra di sofferenze per chi lo vive sulla propria pelle e campo di battaglia per altri che vi leggono l’ennesimo frutto avvelenato di una deriva relativista.

.

.

Da questa premessa parte la ricerca del significato di Mentalismo, delle sue tecniche di persuasione e di plagio, dei danni provocati in una mente che si sottomette a queste pratiche.

immagine presa dal web
immagine presa dal web

 

 

Il mentalismo

da wiki:

Il mentalismo è una forma di illusionismo nella quale i suoi praticanti, noti come mentalisti, attraverso tecniche quali ad esempio il cold reading o l’hot reading danno l’illusione di poter leggere nella mente altrui e sembrano così dimostrare abilità mentali e intuitive altamente sviluppate. Nelle loro esibizioni i mentalisti danno l’impressione di poter esercitare telepatia, chiaroveggenza, divinazione, precognizione, psicocinesi, medianità, controllo mentale, ipnosi, memoria prodigiosa e rapido calcolo mentale.
Parafrasando lo statunitense Ned Rutledge, il mentalista “utilizza i 5 sensi per creare l’illusione dell’esistenza di un sesto. Molte delle esibizioni dei moderni mentalisti possono essere ricondotte alle dimostrazioni di potere soprannaturale date da medium, spiritualisti e psichici nel XIX secolo. La storia del mentalismo in senso esteso può tuttavia rifarsi agli oracoli forniti da testi degli antichi greci.
Oggi si sta sviluppando soprattutto l’approccio di tipo scientifico al mentalismo in cui l’illusione viene creata attraverso l’induzione subliminale, le approfondite conoscenze psicologiche, lo studio del linguaggio del corpo e la programmazione neuro linguistica (PNL)*
Vi posto un link dove potete capire da voi stessi, come si riduce in schiavitù una mente adatta a tale scopo, vi posto qualche riga.
…..Queste persone (mentalisti) non sono dotate di poteri sovrannaturali ma semplicemente utilizzano alcune sofisticate tecniche psicologiche per estrarre, quasi senza aprir bocca, numerosissime informazioni sulle persone.
http://www.ipermind.com/mentalismo/

.
*programmazione neuro linguistica (PNL):
da wiki:
La programmazione neuro linguistica (PNL), in inglese Neuro-linguistic programming (NLP), è un metodo psicologico alternativo e un sistema di “life coaching”, definito come un approccio alla comunicazione, allo sviluppo personale e alla psicoterapia, ideato in California negli anni settanta del XX secolo da Richard Bandler e John Grinder. Il nome deriva dall’idea che ci sia una connessione fra i processi neurologici (“neuro”), il linguaggio (“linguistico”) e gli schemi comportamentali appresi con l’esperienza (“programmazione”), affermando che questi schemi possono essere organizzati per raggiungere specifici obiettivi nella vita. La programmazione neurolinguistica si ispira anche a tecniche riconosciute (come l’ipnosi ericksoniana), ma il suo modello terapeutico non ha validità scientifica, ed è considerata una pseudoscienza, priva di riscontri e fondamentalmente erronea. Tali caratteristiche ne fanno un caso di studio nell’insegnamento universitario e professionale, dove viene utilizzato come modello di teoria pseudoscientifica
Tornando ai soggetti che praticano questa tecnica,alcuni di loro affermano di possedere realmente poteri soprannaturali quali la telepatia, la chiaroveggenza, la precognizione o la telecinesi (diversi esperti di illusionismo collocano in questa categoria presunti sensitivi come (Uri Geller, Gustavo Rol, o James Van Praagh), la maggior parte dei mentalisti odierni, inclusi Richard Osterlind, James Randi, Banachek e Derren Brown attribuiscono le proprie capacità a proprie abilità particolarmente sviluppate, quali la capacità di leggere il linguaggio del corpo o di manipolare subliminalmente il soggetto tramite suggestione psicologica. Benché molti illusionisti sappiano fare giochi di mentalismo, molti sono specializzati ed esperti solo in questa materia. Tra i mentalisti più famosi, oltre a Brown e agli altri citati, vi sono anche David Copperfield e Penn & Teller. Anche Harry Houdini, famoso più per l’escapologia, era un abile mentalista. Molti di questi famosi nomi presentano spesso anche numeri di micromagia, cartomagia o illusionismo classico nei loro spettacoli, pur essendo specializzati principalmente nel mentalismo.

 

Tra i mentalisti italiani più celebri vi sono Tony Binarelli, Silvan.

Il Mentalista di oggi corrisponde al Mago di ieri, benedetta credenza popolare.

 

 

Annunci

16 pensieri su “Riflessioni personali…..Mentalismo (tecniche di illusione)!

..dimmi ciò che pensi.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...