Riflessioni personali….la Miseria dell’Uomo!


 

Dopo l’articolo sulla generosità dell’Uomo, eccone invece un altro, questa volta sulla miseria dell’essere umano!

 

Ti ho aspettato ma faceva tanto caldo, ah eccoti ti vedo arrivare finalmente, papà mi sei mancato, sai mi è successa una cosa bruttissima.

“Ti ho aspettato, quando il caldo è diventato insopportabile ho aspettato ancora, la sete era tanta, insopportabile quel senso di dolore che avevo in gola. Tanto sole ci sta qua dove mi hai lasciato, per sbaglio devi avermi legato, avrei voluto tirare la corda fino a romperla ma la tua forza è tanta, io in fondo sono piccolo, Cucciolone mi hai chiamato per tutto questo tempo. So che stai per tornare, siamo sempre stati insieme, non ti sei accorto del brutto posto che è questo, così assolato e isolato da tutto.

Non mi avresti fatto questo a me! Non riesco più a resistere, ho fatto la pipi’, ho tanto dolore alle zampe, la testa mi scoppia, ti prego fai presto non so quanto posso resistere ancora qui… Papà scusami, scusami tanto se non ce l’ho fatta ma era tanto doloroso, ti ho aspettato ma potrai perdonarmi un giorno quando ci rincontreremo sul ponte, io vado, ciao papino mio, ti aspetterò ancora lì..salutami mamma, che buona la sua pappa era!”

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Così muore un cane abbandonato, strada per Bari, Agosto 2017, non soffermiamoci sul sud, certo qui è 10 volte maggiore il problema ma anche al nord abbandonano gli animali. Così muore un cane che aveva una casa, muore perché se sterilizzare e chippare fosse obbligatorio ci sarebbero meno cani in canile e quindi meno soldi ai gestori. Così muore un cane, crepato di caldo sotto gli occhi di tutti!

Così muore un cane che non ha chiesto di venire al mondo e finire tra le mani di un essere ignobile come è l’uomo. Così muore un cane che tu abbandoni per andare in vacanza, che abbandoni perché ti separi, che abbandoni perché diventa vecchio. Non ci sarà mai perdono per averlo lasciato lì tradito da chi più lui amava. Piccolo Cucciolone, perdonaci per non essere arrivati in tempo!

 

Da: pianetadonna.it

Annunci

27 pensieri su “Riflessioni personali….la Miseria dell’Uomo!

    1. Io sono mezzo siculo (e mezzo toscano) ma non mi permetto di parlare male del punto in cui deriva la cultura italiana (la Magna Grecia mica l’ho inventata io). Il problema dell’abbandono degli animali è mondiale, tra l’altro e nessuno ha l’esclusiva. Quando vado al Sud sto molto meglio, con persone più aperte e accoglienti (precisiamo che conosco bene e apprezzo tutta l’Italia e sono piuttosto girellone). In Italia il senso civico non c’è mai stato (o poco poco) in qualsivoglia parte, salvo eccezioni di periodi in cui si stava meglio e c’erano certe lotte.
      L’anarchia è ben altro, non c’entra nulla con lo scarso senso dello Stato o dell’ordine.

      Liked by 2 people

    2. Io vengo anche dalla strada (fiero di questa appartenenza) e so di cosa parli ma non per questo mi abbatto. Il Sud ha tanti pro e non è mai stato valorizzato come merita. I discorsi, nel bene e nel male, sono tantissimi da fare in merito. Se abbandoni un animale domestico, la colpa è tua e non del posto da cui provieni, altrimenti è come dire che i crimini non sono tutti uguali e ci sono crimini meno peggio… non funziona così. 😀

      Liked by 1 persona

    3. Non ne faccio una questione di localizzazione territoriale, ma solo una questione di Valori e di Rispetto per la Vita in generale.
      Certe storie rendono tristissima una giornata come questa di oggi.
      Grazie cara per aver lasciato il tuo pensiero 🙂

      Liked by 1 persona

      1. personalmente ho avuto una giornata talmente intensa che non merita di essere intristita con nulla, troppo bello ciò che ho provato….
        detto questo, oltre a rendermi conto che ogni persona dimentica il buono più velocemente del brutto, vi domando: cosa vi aspettate da un genere che affama e uccide i suoi stessi figli?
        una serenissima serata per tutti voi, e per te, Nico

        Liked by 1 persona

  1. Il senso civico lo hanno praticamente bandito dal cervello umano. Ognuno pensa solo al proprio io! Povero cucciolone, è difficile trovare le parole adatte per descrivere l’ignobile che ha avuto l’orribile idea di compiere quel gesto, e non me ne frega niente se nord o sud, non faccio distinzioni. Le bestie senza cuore e sentimenti (e vi prego di leggerlo in senso dispregiativo) sono gli umani! Non quei poveri animali che ci offrono incondizionatamente il loro cuore. Auguro a quel demente una fine più atroce

    Liked by 2 people

  2. Che orrore! Mi sento male ogni volta,non mi ci abituerò mai alla cattiveria e all’ignoranza umane! Ne ho trovato uno anch’io,a Parma,quindi al nord,terrorizzato in tangenziale:mi sono fermata per soccorrerlo e lui mi ha portata nel prato vicino dove un altro cane,più piccolo,stava agonizzando al sole torrido. Me li sono caricati in macchina,gli ho dato da bere e li ho portati immediatamente dal veterinario. Ovviamente nessuno dei due aveva il microchip! Invece di portarli al canile li ho tenuti a casa mia,li ho curati e fatti ritornare bellissimi. Grazie all’Enpa abbiamo trovato una bella famiglia che li ha presi tutti e due. Anche i miei cani vengono dai canili,trovati in strada,una addirittura me l’hanno portata su da Roma (aveva una storia talmente orribile alle spalle che quando l’ho letta non ho potuto fare a meno di adottarla):quando li guardo negli occhi ci vedi tutto un mondo. Mondo che faccio di tutto per migliorargli

    Liked by 2 people

  3. Nico, qualche volta è successo di stare sola, affamata e assetata per ore.
    Io ero a casa e un po’ come lui, aspettavo chi “doveva vivere la sua vita”.
    Non proseguo, è un dolore grande e profondo.
    Passerà. Non so quando.
    Io mi sento quel cane. E non sono l’unica.
    Ciao.

    Mi piace

  4. L’ha ribloggato su Vincenza63's Bloge ha commentato:
    Nico, qualche volta è successo di stare sola, affamata e assetata per ore.
    Io ero a casa e un po’ come lui, aspettavo chi “doveva vivere la sua vita”.
    Non proseguo, è un dolore grande e profondo.
    Passerà. Non so quando.
    Io mi sento quel cane. E non sono l’unica.
    Ciao.

    Mi piace

..dimmi ciò che pensi.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...