Giuseppe Ungaretti


 

Marie Laurencin Apollinaire and his friends - (olio su tela) 1909
Marie Laurencin -Apollinaire and his friends – (olio su tela) 1909

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Stelle

 

Tornano in alto ad ardere le favole.

Cadranno colle foglie al primo vento.

Ma venga un altro soffio,

Ritornerà scintillamento nuovo.

 

Giuseppe Ungaretti  (1927)

 

Giuseppe Ungaretti


 

 

Egon Schiele  - Donna con calze nere -  ( olio su tela)
Egon Schiele – Donna con calze nere – ( olio su tela)

 

 

Danni con fantasia  (1928)

 

Perché le apparenze non durano?

Se ti tocco, leggiadra, geli orrenda,
Nudi l’idea e, molto più crudele,
Nello stesso momento
Mi leghi non deluso ad altra pena.

Perché crei mente, corrompendo?

Perché t’ascolto?

Quale segreto eterno
Mi farà sempre gola in te?

Ti inseguo, ti ricerco.
Rinnovo la salita, non riposo,
E ancora, non mai stanca, in tempesta
O a illanguidire scogli,
Danni con fantasia.

Silenzi trepidi, infiniti slanci,
Corsa, gelose arsure, titubanze,
E strazi, risa, inquiete labbra, fremito,
E delirio clamante
E abbandono schiumante
E gloria intollerante
E numerosa solitudine,
La vostra lo so, non è vera luce.

Ma avremmo vita senza il tuo variare,
Felice colpa?
Giuseppe Ungaretti

Giuseppe Ungaretti


 

 

 Eugene Delacroix - L'Odalisca -  ( 1857 )

Eugene Delacroix –
L’Odalisca – ( 1857 )

 

 

COLORE D’OMBRA

 
Del colore dell’ombra
Si dipinge la sera
Interminabile per me
Da te lontana

Occhi, cuore, anima pungolano
Quell’insistente desiderio
Che vuole che ti chiami:

D’un colore d’ombra si velano
Cuore, anima e occhi
Persi nella sera
D’attesa interminabile.

Ombra è il colore
Del cuore, degli occhi, dell’anima
In una attesa senza fine, persi.

Cuore, anima e occhi,
Ombre nell’inoltrata notte, aspettano.

.

.
Giuseppe Ungaretti